fbpx

Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Per informare e mettere in guardia i cittadini, soprattutto i più anziani.

Trovati cibi scaduti, alimenti conservati in terra, spoco ovunque e scarichi fognari a vista. Scoperte anche altre irregolarità, tra cui un lavoratore in nero.

La sua "giustificazione": "Ero esasperato". Denunciato per danneggiamento aggravato.

Le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso tutto e supportato la Polizia Locale.

Ulteriore supporto alle attività delle forze dell'ordine.

Il conducente, essendo in servizio, avrebbe dovuto avere un tasso alcolemico pari a zero. 

Il progetto vuole promuovere forme di salvaguardia attiva da parte delle persone più avanti con l’età e notoriamente soggette a tentativi fraudolenti da parte di malintenzionati.

 

Il sindaco Peracchini: "I nostri agenti sono, per cittadini e turisti, un punto di riferimento".

Organizzato da I Fanti da Ciapa Aps insieme alla Polizia Locale della Spezia.

Sanzioni anche per la presenza di lavoratori in nero e insegne pubblicitarie irregolari.

Una aveva sbandato con l'auto e danneggiato tre veicoli in sosta, l'altra ha divelto i para-pedonali di una rotonda.

 

Con un pool di istruttori esperti e di psicologi.

di Alessandro D'Asaro - Il Vescovo Palletti ha presieduto la messa nella Chiesa di Nostra Signora della Salute in Piazza Brin.

Il negozio nel centro della Spezia aveva ricevuto già molti verbali, in particolare per la vendita di alcolici a minori.

Trovato mentre era alla guida della sua auto in centro città. 

Violazioni del codice della strada, ma anche in materia di smaltimento di rifiuti.

Presto dovrebbero esserci ulteriori provvedimenti analoghi.

Nel locale erano state riscontrate gravi carenze igienico-sanitarie e la titolare ed i dipendenti non conoscono la lingua italiana e non sono quindi in grado, ad esempio, di leggere le etichette degli alimenti.

A seguito dei controlli della Polizia Locale sulla vendita di alcolici a minori e l'osservanza dell'ordinanza del sindaco.

Il giovane ha cercato anche di disfarsi dell'altra droga che aveva masticandola.

La riapertura completa del supermercato potrà avvenire solo dopo una nuova verifica da parte della Asl.

L'ipotesi di reato è quella di danno ambientale per scarico industriale non autorizzato.

Un altro sequestro preventivo di una casa Arte occupata abusivamente è stato eseguito dalla Polizia Locale, in stretta collaborazione con la Questura della Spezia.

Pagina 1 di 18
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.