Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

di Massimo Guerra- Per lo Spezia un pagellone per nulla edificante 

Un Pagellone per niente edificante quello assegnato alle Aquile nella serata gelata al Picco, contro una Roma non irresistibile ma cinica, con un potenziale offensivo quadruplo rispetto allo Spezia e un play come Cristante, capace di legnare per tutta la gara lamentandosi ad ogni (timido) fischio dell'arbitro Sozza. Sotto la sufficienza il solito Kovalenko, ribattezzato dai tifosi Kovalento, da choc l'esordio di Esposito che ha regalato il gol del 2 a 0 appena entrato nel secondo tempo, impalpabile davanti il contributo sia di Verde che di Gyasi che di Maldini, unico a salvarsi per impegno e corsa Agudelo, ma di fatto lo Spezia non vede mai la porta in 94'.

SPEZIA
Dragowski 6 - Due pappine senza colpe, poi poco altro

Hristov 5,5 - Gioca solo un tempo senza infamia e senza lode

Dal 1'st Esposito 4,5 - Mezzo voto in meno per la gaffe che costa il gol del 2 a 0 che spegne la partita, ha il merito di non abbattersi e aiutare i compagni fino alla fine, esordio davvero sfortunato dopo la bella prestazione in coppa contro la Dea.

Caldara 6 - Il migliore tra i difensori, tutto sommato una prova sufficiente, non interviene su Abraham nell'occasione del secondo gol della Roma per non prendere l'inevitabile cartellino che lo avrebbe escluso dalla prossima

Holm SV - Si fa male dopo 12', cadendo sul fianco dopo un contrasto aereo, forse un problema di compressione.

Dal 12'pt Ferrer 6 - Non ha lo strapotere offensivo di Holm, ma è meglio del compagno in fase difensiva, buona prestazione sia da quinto che da terzo di difesa: ritrovato

Bourabia 6 - Richiamato fuori nella ripresa per non rischiare dopo il giallo, meno incisivo del solito

Kovalenko 5 - Si conferma impalpabile, anche se rispetto al recente passato si impegna un po' di più

Ampadu 6,5 - In mezzo al campo resta l'uomo migliore dello Spezia, ma senza sbocchi offensivi difficile anche per lui

Agudelo 6,5 - Corre morde riparte: per l'impegno meriterebbe un voto in più, ma negli output della partita non lascia il segno

Reca 6 - Senza Holm resta l'unico stantuffo a disposizione, alla fine non demerita pur non trovando quasi mai il fondo per il cross

Dal 34'st Moutinho 6 - Fisicamente sembra troppo esile per la A, ma entra subito nel vivo con notevole dinamismo in fase di spinta

Gyasi 5,5 - Primo tempo da punta, ripresa da quinto, niente da dire per l'impegno ma i risultati sono opachi

Verde 5,5 - Parte a tutta birra ma si spegne anzitempo

Dal 1'st Maldini 5 - Un tiro alto dalla distanza e nulla più

Gotti 5 - Passo indietro per il mister delle Aquile, che si fa del male da solo in settimana con l'utilizzo per l'intera partita dell'unica punta - Nzola - contro l'Atalanta, non cambiato neppure nella ripresa a risultato acquisito. La sconfitta matura per due errori banali in campo, ma le troppe assenze maturate negli ultimi giorni sono comunque una potente attenuante.

ROMA: Rui Patricio SV; Mancini 6, Smalling 6,5, Ibanez 6,5; Celik 6, Cristante 6 (47'st Camara SV ), Matic 7, Zalewski 7; Dybala 6,5 (40'st Belotti SV), El Shaarawy 6,5 (26'st Bove 6); Abraham 7 (47'st Solbakken SV ). All. Mourinho 7.

Arbitro: Sozza 5,5

Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via Fontevivo, 19F - 19123 La Spezia

Tel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.