fbpx

Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Promosso dalla Rete spezzina Pace e Disarmo in collaborazione con il Gruppo consiliare LeAli a Spezia.

Richiesta dil cessate il fuoco in Palestina e Ucraina e di percorsi negoziali per la risoluzione di tutti i conflitti in corso.

di Marina Lombardi e Anna Mori – I manifestanti i piazza si mobilitano per la pace.

di Ginevra Masciullo - Erano circa trecento le persone in strada alla Spezia per dare un segnale di pace e chiedere che le armi tacciano una volta per tutte.

"Dobbiamo scongiurare il rischio che qualcosa che è inaccettabile diventi anche per l'opinione pubblica un fatto di cronaca come un altro".

Il corteo partirà il 24 febbraio alle ore 18.00 da Piazza Garibaldi ed arriverà sino a Piazza Sant'Agostino. 

Oggi, 29 dicembre, dal Montagna alla chiesa di Santa Maria Assunta.

Per chiedere di fermare la guerra in Ucraina ed avviare il negoziato di pace.

La decima Marcia si è realizzata lunedì 23 maggio: una scuola in movimento verso e per la Pace, ricordando anche l’anniversario della strage di Capaci.

Organizzato dal Leo Club della Spezia. Il ricavato sarà devoluto al popolo ucraino.

Il Gruppo Azione Nonviolenta e il Movimento Nonviolento La Spezia si rivolgono al sindaco, al presidente del Consiglio comunale e ai consiglieri spezzini.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.