fbpx

Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Viaggi (PSI): "Sant'Anna di Stazzema: crimini di guerra non possono essere archiviati"

I socialisti liguri, riconoscendosi nei valori democratici della resistenza, esprimono stupore ed amarezza per la decisione della procura di Stoccarda di "archiviare" la tragedia di Sant'Anna di Stazzema dove furono uccisi 560 civili per lo più donne e bambini.

Gli avvenimenti del 14 Agosto 1944 a Sant'Anna di Stazzema, le numerose stragi compiute dai nazisti in Toscana, Emilia o in Liguria e le tragiche deportazioni, restano un monito che non deve essere dimenticato o archiviato.

"Il processo che si è svolto alla Spezia, facendo emergere tali fatti dagli archivi della vergogna – dichiara Maurizio Viaggi, segretario del Psi Ligure - è stato esempio di civiltà, restituendo verità e giustizia. La decisione della Corte di Cassazione tedesca, riporta ombre e priva della dovuta giustizia le tante vittime, non solo italiane, di atroci crimini di guerra".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Partito Socialista Italiano

Partito Socialista Italiano, federazione della Spezia - Comitato regionale Ligure

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.