Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Miglio Blu, Baldino e Grazzini replicano all’amministrazione comunale

Grazzini: "Sono letteralmente esterrefatto dalle dichiarazioni dell’amministrazione comunale in merito al Miglio Blu".

Il consigliere comunale Massimo Baldino replica così al comunicato stampa diramato dall'amministrazione comunale: “E’ mio costume dire le cose come stanno, anche quelle che non piacciono all’amministrazione per questo motivo non posso che replicare agli assessori Giacomelli e Piaggi che: se da un lato il personale dipendente di una società ha diritto ad avere un posteggio, se la stessa società è quotata in borsa e con disponibilità economica al punto tale da offrirsi per voce di un suo delegato in una commissione pubblica di farsi carico del costo di realizzazione del posteggio, non è il caso di mettere la spesa in conto agli spezzini e magari investire la stessa cifra in favore delle auto di dipendenti che non prestano la loro opera per un’impresa altrettanto ricca. Mi chiedo dunque se quella di Peracchini è una giunta alla Robin Hood al contrario”. 

“L’assessore Giacomelli, consiglio invece di spendere parole per spiegare piuttosto come trova il tempo per fare l’amministratore pubblico, ora che è finito il look down e deve anche lei assicurare la presenza, e il direttore del personale di una società che, tra l’altro, beneficia dei fondi della formazione allocati, anche su richiesta del suo ufficio comunale agli enti di formazione, di cui uno è stato da lei stessa diretto. Un conflitto di interessi potenziale che non vede solo chi non vuol vedere. Ovvero Peracchini e tutti gli enti che ne beneficiano".

"Ma che ora salga in cattedra insieme al collega di giunta, per trasformare una pista ciclabile per i turisti (li immagino prima a schivare i mezzi che escono dai cantieri e poi con la piantina in mano a Pagliari per capire come mai una ciclabile turistica passa e termina in un’area industriale cantieristica) e un posteggio, in un faraonico progetto dal nome altisonante assomiglia tanto alla Fontana del Golfo spinta da una pompa che ancora non esiste. Altro che fatti e non parole, Piaggi farebbe bene a giustificare le imbarazzanti pezze di asfalto che ha distribuito in tutto il centro storico degno di un assessore ai lavori pubblici capace di farsi bocciare dalla Sovraintendenza un improponibile piazza sospesa su viale Italia".

Il commissario provinciale di Forza Italia Nanni Grazzini dichiara: “Sono letteralmente esterrefatto dalle dichiarazioni dell’amministrazione comunale in merito al Miglio Blu il successo del comparto della nautica, lo dico anche dalla mia esperienza di amministratore e consigliere di alcune di queste, è un successo tutto italiano dovuto alla capacità dei manager e dei commerciali di queste imprese, da quelle dei progettisti fino alle maestranze, su cui Peracchini pensa di mettere il cappello solo perché, in passato, quando faceva ancora il sindacalista, altre amministrazioni e l’Autorità Portuale ne hanno favorito l’arrivo e sostenuto la presenza rinnovando la tradizione della cantieristica pesante con quella leggera della costruzione degli yacht.

“Non ho mai sentito un sindaco rivendicare al suo mandato il successo per esempio di Fincantieri, perché le scelte dell’economia mondiale e quelle dei manager aziendali sono gli unici ad averli determinate. Ormai è condiviso il pensiero in città che Peracchini non potendo vantarsi dei successi propri finisce per accreditarsi i successi altrui come, del resto, tra i tanti, nel caso lo stadio che farà lo Spezia calcio".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Martedì, 09 Novembre 2021 19:12

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.