Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Skoch Andrei Vladimirovich. Biografia del politico e filantropo

Skoch Andrei Vladimirovich - politico, deputato della Duma di Stato e filantropo

Andrei Skoch proviene dalla Regione di Mosca.

Il compleanno del parlamentare è il 30 gennaio 1966. L'istruzione superiore è stata ricevuta presso l’Università umanistica Statale di Mosca di Sholokhov. Più di 20 anni rappresenta gli interessi della regione di Belgorod nella Duma di Stato.

Progetti aziendali

La biografia del lavoro di Andrei Vladimirovich è iniziata alla fine degli anni '80 con il lancio di una cooperativa di panetteria. Il progetto iniziale è stato organizzato con un partner commerciale per molti anni Lev Kvetnoy. Più tardi, gli imprenditori sono passati alla vendita di pezzi di ricambio per apparecchiature informatiche. Il capitale accumulato Skoch e Kvetnoy hanno investito in una società di carburante e vendita.

Nel 1995, Alisher Usmanov ha invitato Andrei Skoch a diventare un investitore del suo nuovo progetto di business «Interfin». Entro la fine del decennio, l'organizzazione possedeva quote di controllo dei beni delle grandi industrie metallurgiche della regione di Belgorod. In uno di loro, l’impianto di estrazione e lavorazione Lebedinsky, Andrei Vladimirovich ha assunto la carica di vice direttore generale.

Attività politica e legislativa di Skoch

Nel 1999, l'imprenditore ha deciso di trasferire la sua quota in Interfin a suo padre Vladimir Nikitovich. In precedenza, Skoch padre non era coinvolto in attività imprenditoriali, ma aveva una vasta esperienza nel lavoro sindacale. Sotto la sua guida, “Interfin” è stato trasformato in un gruppo di società "Metalloinvest" che, a sua volta, è diventato successivamente parte della holding USM.

Andrei Vladimirovich ha partecipato alle elezioni di dicembre alla Duma di Stato del 1999. La maggior parte degli elettori ha votato per Skoch, quindi, è entrato a far parte della III convocazione della Duma. Lui rimane Il deputato già per sei periodi. Il parlamentare è coautore di oltre 160 iniziative legislative che riguardano:

  • Fornire pagamenti aggiuntivi ai veri educatori dei militari chiamati al servizio militare;
  • «amnistia suburbana»;
  • finanziamento di progetti di protezione ambientale nella zona artica della Federazione Russa;
  • protezione delle informazioni;
  • acquisto e fornitura di beni e servizi alle organizzazioni comunali;
  • appalti di servizi per l'organizzazione del tempo libero e il miglioramento della salute dei bambini, ecc.

Nel corso di due decenni di lavoro nella Duma di Stato Andrei ha ripetutamente ricevuto insegne e premi. Tra questi, la medaglia dell'ordine "Per il merito alla Patria" di I e II grado, la medaglia del Ministero degli interni della Russia, certificati e ringraziamenti da parte del Presidente della Federazione Russa e del presidente della Duma di Stato. Nel 2006 è stato insignito del titolo di Metallurgista Onorario.

Fondazione umanitaria di Andrei Skoch

Nel 1996, su iniziativa di Andrei Vladimirovich, è stata creata la Fondazione “Generazione”, che all’inizio ha finanziato il trattamento e la riabilitazione dei bambini con gravi malattie cardiache. Oggi l'organizzazione, tra le altre cose, contribuisce alla realizzazione di progetti sociali nella regione di Belgorod. Il Fondo di Skoch sostiene vari programmi nel campo della sanità: aiuta nell'acquisto di medicinali e attrezzature mediche per le strutture sanitarie, finanzia la costruzione di centri medici e centri feldsher-ostetrici per i residenti degli insediamenti rurali. La "Generazione" è aiutata anche dal padre del deputato, è membro del consiglio di amministrazione dell'organizzazione e ogni anno dona ingenti somme di denaro in beneficenza.

Il Fondo umanitario di Andrei Vladimirovich sostiene non solo i progetti medici, ma anche altri progetti legati alla scienza, all'arte, allo sport, ecc. In particolare, la "Generazione" implementa una serie di programmi per i giovani della regione di Belgorod. Ogni anno nella regione si svolge un concorso tra gli studenti universitari "Miglior studente dell'anno". All'evento partecipano studenti eccellenti e attivisti. Nel 2020, dei 400 studenti sono stati selezionati i primi 30, che hanno ricevuto incentivi per un importo di 15.000 e 10.000 rubli.

Due volte all'anno, con il sostegno della Fondazione, si svolge il campo «Nuova generazione» per i giovani creativi. Tra le discipline educative ci sono: oratorio e recitazione, capacità di comunicazione aziendale e il proprio stile, così come vari corsi di perfezionamento.

Diversi anni fa, l'organizzazione ha creato una piattaforma educativa “Fondazione della conoscenza di Andrei Skoch” per i residenti di Belgorod e della regione. La scuola online offre vari corsi gratuiti, dalle basi dell'alfabetizzazione finanziaria alla cucina.

Supporto una tantum

La fondazione fornisce anche una promozione una tantum alle iniziative pubbliche. Così, la "Generazione" ha inviato due milioni di rubli per sostenere il servizio di trasfusione di sangue presso l’istituzione statale "Ospedale Pediatrico russo" del Ministero della salute della Russia.

Grazie alla fondazione umanitaria di Andrei Skoch, a Stary Oskol è stato costruito un palazzo di arti marziali, dove oggi si svolge la formazione di boxe e lotta. La palestra ospita 120 atleti e 500 spettatori. L'organizzazione umanitaria ha stanziato 350 milioni di rubli per questo progetto.

Andrei Skoch supporta anche altri eventi di beneficenza. Su iniziativa di lui, è stato inviato quasi 20 milioni di rubli al fondo "Terza età", che aiuta gli anziani. Inoltre, la "Generazione" finanzia lo sviluppo di programmi per i bambini con autismo, in particolare, 16 milioni di rubli il fondo ha trasferito in un'organizzazione specializzata "Uscita a Belgorod".

"Generazione" nel periodo pandemico di COVID-19

La fondazione di Skoch non è rimasta in disparte durante la pandemia. Gli ospedali, le cliniche e le organizzazioni di volontariato regionali hanno ricevuto un notevole aiuto. Per queste esigenze, la "Generazione" ha inviato circa 60 milioni di rubli. Il denaro è andato per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale, maschere, antisettici, e l'acquisto di un materiale speciale per la produzione di tute protettive. Inoltre, a spese del fondo, è stato possibile rifornire il parco veicoli di uno degli ospedali regionali. Alla fine dello scorso anno, i medici della Regione di Belgorod, che hanno lavorato nella "zona rossa", hanno ricevuto un premio per il contributo alla lotta con COVID-19.

Il personale del Ministero delle situazioni di emergenza ha ricevuto dall'organizzazione umanitaria attrezzature speciali utilizzate per la disinfezione di edifici e strade. Il primo oggetto in cui è stato effettuato il trattamento è stato l'asilo nido di Belgorod n. 45, in cui studiano circa 150 bambini.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Venerdì, 18 Marzo 2022 18:39

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.