Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

"Luna splendida civitas", visite guidate e laboratori gratuiti in area archeologica

Un ricco calendario di iniziative per adulti e bambini per promuovere e valorizzare l'area archeologica dell'antica città di Luna.

A partire da domenica 16 gennaio alle ore 10.30 ARTEmisia Servizi Culturali, in collaborazione con la Direzione Regionale Musei della Liguria e il Comune di Luni, propone un ricco calendario di attività gratuite per adulti e bambini, volti a promuovere e valorizzare l’area archeologica dell’antica città di Luna, uno dei siti più importanti del nostro territorio.

Le visite guidate per adulti e famiglie del 16 e 23 gennaio alle ore 10.30 saranno l’occasione per una visita ampia ed esaustiva all’area archeologica del sito. Colonia romana fondata nel 177 a.C., Luna, al massimo del suo splendore, si rivelava luccicante di marmo tanto da meritarsi la definizione di splendida civitas.

Un’archeologa guiderà i partecipanti tra le strade della città, mostrando templi e domus patrizie, ma soffermandosi anche sui negozi e gli aspetti della vita comune e quotidiana. Il 16 gennaio la visita proseguirà sino all’Anfiteatro, costruito al di fuori delle mura cittadine per ospitare i munera gladiatoria, i famosi combattimenti tra gladiatori che tanto appassionavano gli antichi romani.

Nel mese di febbraio le visite saranno tematiche. Domenica 13 febbraio alle 10.30 si potranno ammirare i "luoghi dello svago”, visitando il Teatro, da poco oggetto di campagna di restauro, e l’Anfiteatro. Edifici che a noi possono sembrare affini ma che avevano funzioni differenti e così, se l’Anfiteatro era il “luogo” dei gladiatori, il Teatro era l’edificio deputato alle rappresentazioni quali commedie, tragedie, feste pubbliche e cerimonie civili. Sarà l’occasione per conoscere e approfondire caratteristiche architettoniche, urbanistiche e funzionali.

La visita di domenica 27 febbraio sarà invece dedicata allo spazio privato e alle bellissime domus rinvenute dagli archeologici, abitazioni signorili, quasi sempre su un piano, abitate da un’unica famiglia e collocate in un contesto urbano. Anche in questo caso l’archeologa esporrà i criteri di costruzione e di organizzazione degli spazi e mostrerà i mosaici e gli intonaci dipinti che le arricchivano.

Nei giorni di sabato 22 gennaio e 26 febbraio alle 15.30 sono previste inoltre attività laboratoriali per bambini dai 6 ai 10 anni. Nel primo appuntamento i partecipanti, dopo la visita ai preziosi mosaici dell’area archeologica, conosceranno l’antica arte del mosaico realizzando una mattonella musiva a tessere bianche e nere. Il secondo percorso sarà invece dedicato all’approfondimento di usi, costumi e passatempi ai tempi dei romani. Il laboratorio sarà dedicato alla realizzazione di un modellino tridimensionale rappresentante gli edifici romani più significativi della vita di un tempo.

Data l’emergenza covid che stiamo vivendo la prenotazione a tutti gli appuntamenti è obbligatoria.

Tutte le attività avranno una durata di un’ora e mezza.

Per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; 3336118748 (dal mercoledì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 Alle 16.30)

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Sabato, 08 Gennaio 2022 14:18

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.