Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Venerdì sera di nuovi controlli della Polizia Locale in città In evidenza

Nel corso della serata sono stati controllati vari siti cittadini

Anche nella serata di ieri sono proseguiti i controlli mirati disposti dal Comando, ed in corso da tutta l’estate in città, per assicurare l’ordinato svolgimento della movida cittadina. Come sempre gli agenti si sono mossi d’iniziativa su alcuni locali, ma anche sulla base degli esposti presentati dai residenti o dai comitati cittadini all’Assessore alla Sicurezza Giulio Guerri ed alla Polizia Locale, segnalando direttamente situazioni di disturbo o di degrado urbano. I servizi sono stati svolti con personale sia in borghese che in divisa e si sono avvalsi dell’unità cinofila antidroga Jazz, che anche stavolta si è distinto per il suo fiuto. Grazie a Jazz infatti, sono stati individuati nei Giardini Pubblici di viale Mazzini due giovani che stavano consumando stupefacenti ed erano in possesso di modiche quantità di hashish. I ragazzi saranno segnalati in qualità di assuntori alla Prefettura Successivamente gli agenti si sono mossi verso le scalinate cittadine.

Stessa sorte quindi per altri due giovani trovati in scalinata San Giorgio, anch’essi trovati in possesso di sostanze stupefacenti per uso personale, che però, a mezzanotte e 45, stavano anche ascoltando musica ad alto volume da una cassa acustica portatile, quindi è stata contestata la relativa sanzione da 300 euro, prevista espressamente per tale violazione all’ordinanza sindacale vigente dopo le ore 22.

Tutti e quattro i soggetti sono stati segnalati ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90, che vieta la detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti e prevede l'attivazione di un procedimento amministrativo presso la Prefettura di residenza con sanzioni che consistono nella sospensione o nel divieto di ottenere la patente di guida (o il patentino), il porto d'armi, il passaporto e la carta di identità per l'espatrio e il permesso di soggiorno per stranieri. Per chi non è in possesso di questi documenti, la sanzione consiste nel divieto di conseguirli

Per il resto, nel corso della serata sono stati controllati vari siti cittadini, quali il Campetto rosso di Fossitermi, le piazzette di Pegazzano, il quartiere Umbertino, il centro storico, con particolare riferimento a Via Sapri, via del Dormitorio, via Prione, corso Cavour e traverse, senza rilevare criticità particolari, anche per ciò che concerne le emissione sonore da parte dei tanti locali affollati. Un locale nei pressi dei Giardini Pubblici tuttavia, è risultato avere in corso dopo la mezzanotte, un dj set non autorizzato con trasmissione di musica eccessivamente alta con difformità della dichiarazione di impatto acustico, per questi motivi sarà sanzionato e segnalato al C.D.R. Attività Produttive del Comune della Spezia, per l’adozione di ulteriori provvedimenti restrittivi alla diffusione musicale.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via Fontevivo, 19F - 19123 La Spezia

Tel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.