Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Carta di credito clonata, denunciato un 43enne In evidenza

Ha effetto transazioni per circa 500 euro a danno di un residente di Santo Stefano Magra.


Un cittadino residente a Santo Stefano di Magra, grazie ad alcune notifiche giunte sul proprio cellulare, si è reso conto che ignoti avevano effettuato alcune transazioni in suo danno per un totale di circa 500 €.

L’uomo si è quindi immediatamente attivato bloccando la carta di credito oggetto di clonazione e si è recato al Comando di Polizia Locale di Santo Stefano di Magra,  guidato dal Comandante Maurizio Perroni, per sporgere querela.

Dopo alcuni mesi di indagini piuttosto laboriose, condotte dal Vice Comandante Andrea Prassini e che hanno implicato una notevole quantità di accertamenti presso diversi Uffici su tutto il territorio nazionale, il responsabile è stato identificato.

Si tratta di un 43enne residente in provincia di Frosinone. L'uomo è stato rinviato a giudizio per il reato di “Indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e di pagamento” punito dall’art. 493-ter del Codice Penale, che prevede la reclusione fino a 5 anni e la multa fino a 1550 €.


 

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Mercoledì, 19 Gennaio 2022 18:41

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.