Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Rifondazione: "Peracchini chiarisca sul caso vaccini" In evidenza

"Non è pensabile che i figli degli amministratori pubblico o dei politici in genere abbiano tali favoritismi."

Quanto si apprende da fonti di stampa ha dell'incredibile e rappresnta un insulto alla nostra città. Lo scorso dicembre, mentre decine e decine di nostri concittadini erano in coda per effettuare la terza dose del vaccino anti covid, il figlio del Sindaco, dopo l'intervento del papa', si sarebbe fatto cambiare la somministrazione del vaccino da Modena a Pfizer.

A dir poco surreale e irrispettoso nei confronti di coloro che erano in coda per la somministrazione.

Non è pensabile che i figli degli amministratori pubblico o dei politici in genere abbiano tali favoritismi.

Al sindaco Peracchini, a cui ricordiamo di essere la massima autorità sanitaria e quindi il principale responsabile e garante della salute dei propri cittadini in modo egualitario, chiediamo un immediato chiarimento pubblico nel rispetto della comunità' che rappresenta

Segreteria Provinciale di Rifondazione Comunista La Spezia

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Domenica, 23 Gennaio 2022 08:52

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.