Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Oltre 5,2 milioni per il nuovo bando di rigenerazione urbana

L'Assessore regionale Scajola lo ha presentato oggi ai Comuni spezzini e genovesi.

L’assessore regionale all’Urbanistica ha presentato oggi il nuovo bando di Rigenerazione Urbana ai Comuni delle provincie di Genova e La Spezia, che potranno presentare progetti per riqualificare aree del proprio territorio, accedendo alla piattaforma dedicata nella sezione Programmi di Rigenerazione Urbana del sito web di Regione Liguria, a partire dalle ore 8 del 22 giugno 2022, fino alle ore 13 del 22 luglio.

Gli interventi, che potranno riguardare aree urbane ed extra-urbane, edifici pubblici o aperti al pubblico, potranno essere proposti dai singoli Comuni o in forma associata.

Le risorse disponibili sono 5 milioni 263 mila e 800 euro, disponibili sulla Legge145/2018. Il contributo massimo ammissibile è 200 mila euro per i Comuni con popolazione inferiore 10 mila abitanti e 300 mila euro per i Comuni con popolazione superiore a 10 mila abitanti.
E’ previsto un ulteriore contributo, per un massimo di 200 mila euro ed un cofinanziamento del 30% per il recupero di alloggi di Edilizia Residenziale Sociale.

Complessivamente pertanto sul Programma Regionale di Rigenerazione Urbana sono stati fino ad oggi finanziati ben 51 interventi per 9,3 milioni di euro.

“Come lo scorso anno, ho voluto incontrare gli amministratori del territorio per esporre il bando di Rigenerazione Urbana e avere un confronto diretto con loro – ha detto l’assessore regionale all’Urbanistica - Intendiamo fornire tutto il supporto necessario agli Enti locali per la presentazione dei progetti. Oltre alla riunione odierna, abbiamo preventivato un webinair con gli enti locali per illustrare il funzionamento della piattaforma informatica e sarà assicurata loro l’assistenza informatica da parte di Liguria Digitale dal 22 giugno al 22 luglio. Un segno di vicinanza di Regione Liguria al territorio. La rigenerazione Urbana rappresenta una priorità della nostra amministrazione, sono soddisfatto di quanto è stato fatto, fino ad oggi, infatti, abbiamo finanziato ben 51 progetti, tutti esecutivi o immediatamente cantierabili, interventi “veloci” in grado di cambiare il volto della Liguria in tempi brevi e restituire ai cittadini aree che da tempo necessitano di interventi mirati di riqualificazione“.

“La Rigenerazione Urbana rappresentante una priorità della nostra amministrazione. La Liguria è stata una delle prime regioni ad adottare una normativa su questo tema. Bene le parole del ministro Giovannini, sull’approvazione della legge sulla rigenerazione urbana entro fine anno, auspico che ciò avvenga entro la fine della legislatura perché il Paese attende un legge sulla rigenerazione urbana da anni. Si tratta di uno strumento fondamentale per realizzare interventi che valorizzano il nostro territorio. Auspico, che su un tema così importante, ci sia la convergenza di tutte le forze politiche”, ha aggiunto l’assessore a margine della riunione, commentando favorevolmente la notizia annunciata dal Ministro delle Infrastrutture.

Un’ulteriore riunione con i Comuni delle province di Imperia e Savona si svolgerà lunedì 16 maggio alle ore 11 nella sede del Comune di Andora.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Venerdì, 13 Maggio 2022 19:53
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.