Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

A Montemarcello cala il sipario su "Una Boccata d’Arte" In evidenza

Evento nazionale che unisce arte e territorio. Appuntamento domenica 18 settembre.

Si terrà domenica 18 settembre 2022 nel borgo di Montemarcello il finissage dell’intervento 'Caro Montemarcello’ dell’artista Alice Ronchi (1989, Ponte dell’Olio, Piacenza) realizzato per la terza edizione di Una Boccata d’Arte, il progetto d’arte contemporanea di Fondazione Elpis, in collaborazione con Galleria Continua e con la partecipazione di Threes Productions, che annualmente promuove installazioni, mostre e performance di 20 artisti in 20 borghi d’Italia, uno per ogni regione, valorizzando l’incontro tra arte e patrimonio storico, artistico e paesaggistico.

Quest’anno il Comune di Ameglia è stato così protagonista di questo progetto corale di grande risonanza nazionale, nato nel 2020 in piena pandemia con l’intento di dare vita a un itinerario culturale che invita il pubblico a scoprire ogni anno 20 nuovi borghi italiani, ricchi di tradizioni secolari e bellezze paesaggistiche, come il paese Montemarcello, tra i 100 borghi più belli d’Italia.

Grazie alla loro dimensione raccolta, i borghi diventano in questo modo il luogo privilegiato per dar vita a un incontro autentico e ravvicinato con l’arte contemporanea, reso unico dal sorprendente dialogo che si genera fra territorio, opere d’arte, abitanti e visitatori.

Dalle ore 18.00 in Piazza XIII Dicembre il pubblico avrà la possibilità di partecipare a un evento performativo durante il quale si leggeranno alcune lettere che gli abitanti hanno dedicato al loro borgo, nate nell’ambito dell’intervento ‘Caro Montemarcello’ con il quale Alice Ronchi ha coinvolto gli abitanti nel racconto del senso di comunità e amore che pervade il borgo.

Oltre alla performance – attuata anche in occasione dell’inaugurazione – l’intervento dell’artista include anche una installazione site-specific nella forma di una scritta in acciaio ‘È amore’ posizionata sul portale delle mura difensive di Montemarcello. Il progetto di Alice Ronchi a Montemarcello è coordinato da Andrea Daffra.

“A Montemarcello, dove la poesia satura l’aria, Alice Ronchi ha deciso di conoscere il luogo del suo progetto intervistando proprio gli abitanti – ha dichiarato Daffra – Dagli incontri sono emersi racconti, sentimenti contrastanti e riflessioni che hanno portato l’artista a chiedere alla comunità di scrivere una lettera aperta al proprio paese, per raccontarne l’intimo legame. Delle lettere anonime raccolte nei numerosi sopralluoghi, lette dall’artista nella piazza principale, rimarranno delle tracce, non solo nella memoria dei presenti, tra le pietre e le pieghe della terra, ma su un elemento da custodire gelosamente tra le antiche mura di quel piccolo borgo, da cui si diffondono l’immaginazione e le parole degli abitanti, vera anima del luogo. Un particolare ringraziamento a Umberto Galazzo, Sindaco di Ameglia, Marzia Ratti, Assessore alla Cultura, Emanuela Salomoni, Responsabile Ufficio Urbanistica, La Marrana arteambientale di Grazia e Gianni Bolongaro e Claudio Scaletti”.

Alice Ronchi (1989, Ponte dell’Olio, Piacenza, Italia)
Ha conseguito un MFA presso il Sandberg Instituut di Amsterdam nel 2015 dopo una laurea nel 2012 presso la NABA di Milano, città dove attualmente vive e lavora. Nel 2013 inizia la sua collaborazione con la galleria Francesca Minini di Milano dove espone con due mostre personali, Breakfast on the grass (2014) e Majestic solitude (2018). Collabora spesso con istituzioni, scuole e musei per la progettazione di laboratori per bambini. Attualmente insegna presso la NABA di Milano: Sculpturing - corso di inglese internazionale.
Nelle sue opere gli oggetti di uso quotidiano incontrano il mondo dell'invenzione e della fantasia. La ricerca della meraviglia è un tema costante nel suo lavoro, popolato da figure familiari ma enigmatiche, frutto di una rielaborazione astratta. A metà tra il giocoso e il minimale, il suo lavoro è una sintesi perfetta tra la semplicità dell'espressione e la complessità delle forme e dei significati. Con l'utilizzo di diversi media, che vanno dalla scultura alla fotografia, dalla performance al video, Ronchi interroga la realtà attraverso uno sguardo attento e curioso, regalandoci la sua magica visione.

Il suo lavoro è stato esposto in gallerie e musei internazionali tra cui: Palazzo Reale (Milano IT), Fons Welters Gallery (Amsterdam NL), La Triennale (Milano, IT), Macro (Roma IT), Stadgalerie (Kiel DE), MamBo (Bologna IT), MAXXI (Roma IT), Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (Torino IT), Galleria civica di Trento (Trento IT) tra gli altri. Nel 2021 Ronchi ha disegnato il trofeo di Formula 1 per il Gran Premio di Imola, commissionato da Pirelli in collaborazione con Pirelli HangarBicocca.


Opere esposte:
Caro Montemarcello, 2022, lettere, evento partecipativo, performance in Piazza XIII dicembre, Montemarcello.
È amore, 2022, scultura in acciaio inox, 441 x 98 x 245 cm. Via delle Mura (altezza civico 45), Montemarcello.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Ameglia

Via Caffaggio, 15
19031 Ameglia SP

Tel. 0187 60921 

www.comune.ameglia.sp.it

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.