Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Dalle Cinque Terre alle Apuane con la prima Edizione della “Golfo dei Poeti Cup” In evidenza

di Anna Mori-Frijia “Un grande evento che deve diventare un appuntamento fisso per la nostra città che recupera la propria tradizione legata alla vela e che auspichiamo divenga il punto di riferimento per i velisti del Mar Ligure e Tirreno”

Questa mattina presso Palazzo Civico è stata presentata la “Golfo dei Poeti Cup” organizzata da Comitato dei Circoli Velici del Golfo e Assonautica Provinciale della Spezia con il tradizionale supporto della Sezione della Spezia della Lega Navale Italiana. All’incontro erano presenti numerose autorità che hanno rivolto il loro plauso all’iniziativa.

L’evento ha il patrocinio della Regione Liguria, dei Comuni della Spezia, Carrara, Lerici, Porto Venere, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, Parco delle 5 Terre, Parco delle Apuane, il supporto del Comando Marittimo Nord e del Centro di Supporto e Sperimentazione Navale.

La manifestazione, nata per promuovere l'immagine e le peculiarità del Golfo della Spezia, il turismo nautico, l’economia del mare, la tutela del patrimonio ambientale e culturale del territorio si terrà dal 16 al 18 settembre.

Questa prima edizione della “Golfo dei Poeti Cup”, che abbraccerà il territorio che va dal Parco delle 5 Terre a quello delle Apuane, si propone con un ventaglio di Regate e Trofei dedicati, dalle imbarcazioni moderne stazzate, alle vele d’epoca, alle crociere, alle imbarcazioni speciali che consentono di veleggiare anche a chi ha problemi motori. L’obiettivo è quello di creare un appuntamento che divenga il punto di riferimento per i velisti del Mar Ligure e Tirreno.

Oggi presentiamo un’Importante iniziativa – ha dichiarato il Vicesindaco Maria Grazia Frijia - un grande evento che deve diventare un appuntamento fisso per la nostra città, che recupera la propria tradizione legata alla vela. E’ un’iniziativa ambiziosa, il primo appuntamento di un percorso che vedrà la nostra città diventare ancora di più punto di riferimento per il mondo della vela. Tutto quello che possiamo sviluppare attraverso il mare rappresenta la storia e la tradizione della Spezia, dove la vela ha un ruolo particolare grazie alla tradizione dei circoli velici e che vede il mondo della vela presente in modo importante. Si tratta quindi di una tradizione che dobbiamo recuperare. Questo è il lavoro che stiamo facendo come Amministrazione, ovvero recuperare tradizioni perdute e non valorizzate in anni passati e che devono diventare importanti per nostra la nostra cultura e il modo di vivere il mare e il turismo”.

“Ringrazio moltissimo tutti gli organizzatori – ha concluso Maria Grazia Frijia - mi immagino il lavoro enorme svolto in questi mesi con grande passione. La vela e il mare sono passione, si percepisce, e questa passione deve essere il filo conduttore di questa importante iniziativa. Dobbiamo dimostrare la capacita di lavorare sulle potenzialità del mare come elemento positivo, con il presupposto dell’attenzione alla sostenibilità e la vela ne è l’emblema e il simbolo. Sosterremo nel tempo questa iniziativa”

Presente all’evento anche il Sindaco di Lerici Leonardo Paoletti: “Il nostro Golfo deve avere un evento velico di rilievo nazionale e internazionale. Lo dobbiamo alla gente di mare che vive alla Spezia. Lerici è una città di comandanti di lungo corso, ha ottenuto il nastro azzurro ed è un riferimento per la marineria mondiale crocieristica e mercantile. Questa manifestazione che presenta livelli massimi di organizzazione, spero sia il fondamento di un evento che diventi storico e che possa far riconoscere Lerici, La Spezia e tutto il Golfo anche grazie a questa importante regata. Lerici sarà presente in tutti modi”.

Dunque un evento dal programma ambizioso, così commentato dall’Assessore Pietro Antonio Cimino:  “Questo è primo grande evento di una lunga serie e spero molto che potrà ripetersi nel tempo. Il Golfo parla molto di sé, La Spezia è la sede del Veliero ‘Amerigo Vespucci’ che rimane attraccato nelle nostre acque per tutto l’inverno. E’ un altro esempio di come il mondo della vela sia molto radicato nel nostro territorio. Ringrazio gli organizzatori e buon vento!”

La manifestazione è patrocinata anche da Regione Liguria, rappresentata questa mattina dal Presidente del Consiglio Regionale Gianmarco Medusei: “Questo format vede la sinergia tra comuni, Marina Militare, Autorità Portuale e Lega Navale sezione della Spezia. La ‘Golfo dei Poeti Cup’ deve essere il primo di tanti eventi, un’edizione propedeutica che si auspica si estenderà a livello nazionale e che recupererà il mare come risorsa economica e turistica. E’ prevista anche una regata con imbarcazioni speciali per persone con disabilità, tanti volontari si impegnano in questa attività speciale per i nostri ragazzi speciali. Grazie a tutti gli organizzatori”

Espresso plauso anche dal Prefetto Maria Luisa Inversini: “Esprimo tutti i miei complimenti per l’idea di questo evento e per l’impegno degli organizzatori. Sicuramente un evento di questo tipo può richiamare tanti velisti dalla città, ma anche da fuori dato che le bellezze del territorio sono note. Si apre un percorso importante, occorre essere perseveranti per portare aria nuova alla Spezia, gli ingredienti ci sono tutti”

L’attività velica nel nostro Golfo coincide con le manifestazioni avvenute nel 1878 per il varo della corazzata Dandolo prima nave costruita nel neo-nato Arsenale, era presente la regina Margherita. In quell’occasione si svolse una delle primissime regate veliche disputate in Italia, vinta dal 14 metri Fanny del Principe Giuseppe Ruspigliosi da Roma. Da quell’evento germinarono nell’anno successivo le prime regate del lo Yacht Club Italiano che si diffusero gradualmente nel resto del Paese per opera dei vari sodalizi.

Sempre alla Spezia, nel 1897 nasce la Lega Navale Italiana e di seguito gradualmente si formalizzano validi Sodalizi  riuniti oggi nel Comitato tra i Circoli Velici del Golfo. 

In merito alla ‘Golfo dei Poeti Cup’ Giorgio Balestreri Presidente del Comitato dei Circoli Velici del Golfo ha aggiunto: “Oltre alla Regata per persone con diversa abilità - quest’anno à prevista anche una regata per velisti non abitualmente regatanti: nel nostro Golfo ci sono dalle 5000 alle 6000 imbarcazioni a vela. Quest'anno abbiamo anche il patrocinio di Regione Liguria e dei Comuni ed è confermata la collaborazione della Marina Militare per questa regata che toccherà il Golfo delle Cinque Terre, le Cinque Terre fino ad arrivare ai piedi delle Apuane. Il Circolo Velico Erix si occuperà della regata per le imbarcazioni stazzate, il Circolo Velico della Spezia della Regata per velisti non abitualmente regatanti, Assonautica ospiterà le imbarcazioni d’epoca che saranno anche visitabili”.

“Lo sport della vela è in crescita ed è un’attività che rispetta l’ambiente - ha concluso Giorgio Balestreri -. Andare per mare per velisti è importante anche perché hanno bisogno di affinarsi. A Trieste ogni anno viene organizzata la Barcolana, vorremmo con la ‘Golfo dei Poeti Cup’ arrivare a portare anche qui un evento simile. La nostra prospettiva è quella di portare un progressivo incremento della manifestazione con questi patrocini illustri, un evento di grandi dimensioni comporta anche un grande ritorno economico”.

L’evento è stato organizzato anche grazie alla collaborazione della Marina Militare, presente l’Ammiraglio Davide Gabrielli, Direttore del CSSN, in rappresentanza dell’Ammiraglio Ribuffo Comandante Marittimo Nord:  “Saluto entusiasta l’evoluzione che ha avuto il Trofeo Mariperman in questo evento, che dà un respiro più adeguato ad una città come La Spezia e alla bellezza del nostro Golfo. E’ una prima edizione che forse andrà migliorata, deve mirare a diventare una sorta di Barcolana dell’Alto Tirreno. La Marina parteciperà all’evento con proprie unità navali e con imbarcazioni storiche, parteciperà anche alle manifestazioni di corredo”.

L’inaugurazione si terrà a Lerici il 16 settembre alle ore 18 con un intervento della Fanfara di presidio della Marina Militare.

Sabato e domenica le Vele d’epoca saranno ormeggiate sui moli di Assonautica e nella zona antistante saranno allestiti il villaggio regate con gli stand dell’evento in cui i Comuni della Spezia, Carrara, Lerici, Porto Venere, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, Parco delle 5 Terre, Parco delle Apuane e Proloco promuoveranno il territorio. 

Sabato e domenica si disputeranno il 34° Trofeo Mariperman, il 10°Trofeo CSSN –ADSP, la Vela Cup, la Golfo dei Poeti Cup, la regata Hansa 303; tutti gli saranno visibili da Molo Italia.

Il perimetro del Golfo e dei campi di regata saranno sorvolati da velivoli ultraleggeri: 4 autogiro, 2 elicotteri, 2 aerei acrobatici.

L’organizzazione in accordo con il Comando Marittimo Nord M.M. invita gli accompagnatori dei partecipanti alla Golfo dei Poeti Cup ad alcune visite guidate al Museo Tecnico Navale. 

Le premiazioni di domenica vedranno un’ampia rassegna di Trofei dedicati al territorio ed alle marine che ospitano le imbarcazioni e premi a sorteggio per tutti i partecipanti

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via Fontevivo, 19F - 19123 La Spezia

Tel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.