Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Tre nuovi palazzi a Borgo Baceo, Legambiente chiede l'avvio dell'inchiesta pubblica

E la possibilità di effettuare almeno tre incontri.

Legambiente ha inviato questa mattina una comunicazione via PEC al Comune della Spezia attraverso la quale chiede che l'inchiesta pubblica da realizzarsi nel contesto della Valutazione ambientale strategica (VAS) sul Piano Urbanistico Operativo di via Prosperi, quello che prevede la costruzione di tre palazzi nell'area verde meglio conosciuta come Borgo Bacèo, venga avviata per tempo.

Perché questo? Perché la normativa impone che lo svolgimento della stessa non possa andare oltre i termini di legge di durata dell'intero procedimento di VAS. E per garantire la qualità del percorso partecipato sia l'associazione ambientalista che la cittadinanza impegnata su questa vertenza ritengono fondamentale garantire un adeguato preavviso e la possibilità di effettuare almeno tre incontri.

"Nessuna giustificazione - afferma quindi Legambiente - ad un eventuale Inchiesta "accelerata". I percorsi partecipati non devono allungare i tempi del procedimento, ma per essere efficaci abbisognano di tempi adeguati e di una serie minima di passaggi.".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(2 Voti)
Ultima modifica il Mercoledì, 29 Dicembre 2021 11:41

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.