Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

L'aggiornamento degli impiantisti sarà visibile in visura camerale

Una battaglia che Confartigianato combatteva da anni

Buone notizie per gli impiantisti qualificati FER, cioè quelle imprese di impiantistica elettrica e idraulica che hanno conseguito il patentino per l'installazione e la manutenzione di fonti di energia rinnovabili. Nell'iter di conversione del decreto legge semplificazioni, le Commissioni riunite Affari Costituzionali e Ambiente della Camera, hanno approvato l'emendamento sollecitato da Confartigianato che prevede che dal 1° gennaio 2022 vi sia l'inserimento in visura camerale dei titoli di qualificazione degli installatori che operano su impianti alimentati da energie rinnovabili.

"Per dieci anni la nostra richiesta è rimasta inascoltata – commenta Nicola Carozza, responsabile categorie Confartigianato – anche gli impiantisti spezzini avevano fatto i corsi di aggiornamento, previsti dalle norme (D. Lgs. 28/2011), ma l'attestazione del corso non era inserita nella visura camerale, pertanto per i clienti era difficile distinguere gli impiantisti che avevano l'abilitazione all'istallazione e alla manutenzione straordinaria degli impianti FER da quelli che non si erano aggiornati. La categoria si sentiva vessata da un obbligo formativo con regole confuse e pasticciate".

"Con questo provvedimento – aggiunge Anna Alfano, Presidente Confartigianato Energie - verrà almeno riconosciuto alle imprese il merito dell'impegno profuso nell'aggiornamento continuo delle proprie competenze, nonostante i ritardi e le difficoltà interpretative. Solo ascoltando le imprese si può riuscire a normare in modo efficace le novità che il mercato e l'evoluzione tecnica richiedono, senza che le regole rappresentino un ostacolo all'attività di impresa ma anzi siano un'occasione di crescita virtuosa, sostenibile e inclusiva del settore". Ora Confartigianato attende la convocazione degli uffici ministeriali per rendere operativa anche la delega data al Governo con la legge di delegazione europea 2019-2020 (legge 22 aprile 2021, n. 53) che nel recepire la Direttiva 2001/2018 dovrà "riordinare e semplificare la normativa vigente in materia di procedure di qualificazione degli installatori di impianti a fonti rinnovabili".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Confartigianato

Via Fontevivo, 19
19125 La Spezia
Tel: 0187 286611

Email: segreteria@confartigianato.laspezia.it

www.confartigianato.laspezia.it/

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.