Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Qualità dell'abitare, dal Ministero oltre 230 milioni per la Liguria In evidenza

Per riqualificare i centri urbani, ridurre il disagio abitativo e favorire l'inclusione sociale.

“Oltre 230 milioni di euro in arrivo in Liguria grazie al finanziamento del Programma nazionale della qualità dell’abitare del Mims. Un risultato che esalta l’operato della Lega e delle istituzioni locali", affermano i parlamentari liguri della Lega Edoardo Rixi, Francesco Bruzzone, Sara Foscolo, Flavio Di Muro, Stefania Pucciarelli, Paolo Ripamonti e Lorenzo Viviani.

"L’Alta Commissione - proseguono - ha esaminato le oltre 290 proposte pervenute da Regioni, Comuni e Città Metropolitane sulla base di indicatori di impatto sociale, culturale, urbano territoriale, economico-finanziario e tecnologico. Disco verde a progetti per Genova, Città metropolitana, Imperia, Savona e La Spezia, e per progetti presentati da Regione Liguria. Risorse che permetteranno alle nostre realtà un profondo maquillage con l’obiettivo di riqualificare i centri urbani, ridurre il disagio abitativo e favorire l’inclusione sociale. Dalle parole ai fatti”.

“15 milioni di euro in arrivo alla Spezia", sottolinea il deputato Lorenzo Viviani, commissario Lega in provincia della Spezia.

 

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.