fbpx

Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

D'Angelo: "Dedichiamo la vittoria al nostro tifoso, abbiamo meritato i tre punti" In evidenza

di Luca Vaccaro - Le parole di Luca D'Angelo al termine del match.

L'allenatore dello Spezia Luca D'Angelo ha parlato nella consueta conferenza stampa di fine partita. Il tecnico ha voluto esprimere una dedica speciale al tifoso colto da malore nel finale di gara.
 
Sulla vittoria di oggi:
"Ovviamente dedichiamo la vittoria al nostro tifoso, mi auguro che stia bene. E' una cosa abbastanza dura da vedere, speriamo che questa vittoria lo aiuti presto a recuperare. Partita vinta meritatamente, alla prima occasione l'Ascoli ha pareggiato ma noi non abbiamo mollato e nella ripresa siamo ripartiti con forza, siamo andati a vincere in maniera meritata".
 
Su Vignali e Mateju:
"Noi per caratteristiche volevamo un giocatore rapido su Rodriguez e abbiamo scelto Mateju nel ruolo di braccetto, ma sono intercambiabili. Sia lui che Vignali sanno ricoprire molti ruoli. Mateju ieri ha avuto la febbre, stamani era in dubbio, ma su quella catena fatto bene. E' scivolato sul gol, ma considerato il fatto che è stato a letto ieri tutto il giorno direi che va bene così"
 
Su Bandinelli:
"Bandinelli ha fatto bene tutte e due le fasi, è sempre stato propositivo. Prestazione convincente da parte di tutta la squadra".
 
Sulla classifica:
"La classifica la guardiamo ma bisogna concentrarsi sulla partita che c'è da giocare, perché è solo in quella che puoi incidere".
 
Sul dualismo Nagy-Esposito:
"Sono entrambi forti, la capacità di Nagy è che sa fare bene tante cose, è un giocatore esperto. Esposito ha qualità, personalità, mentalità e visione, si trovano bene assieme. Abbiamo centrocampisti forti".
 
Sui cambi in ritardo:
"Gli ultimi 15/20 minuti volevamo più fisicità con Pio Esposito. Elia ha avuto i crampi, i cambi penso di farli quando qualcuno non sta bene o quando vogliamo cambiare qualcosa. Oggi la squadra ha funzionato bene, in campo chiedevo le situazioni fisiche di ognuno, ma stavano tutti al meglio e per questo le sostituzioni sono arrivate dopo".
 
Sull'interruzione:
"Lo spirito la squadra ce l'ha messo. Quando il gioco si è interrotto pensavamo fosse solo uno svenimento ed eravamo perplessi, ma abbiamo poi capito la gravità della situazione e giustamente il gioco si è interrotto".
 
Sul Lecco:
"Partita importante da affrontare al meglio e con determinazione"

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via Fontevivo, 19F - 19123 La Spezia

Tel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.