Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Il contorno occhi dovrebbe essere curato con la massima attenzione non solo di sera, ma anche al mattino.

Fra le zone più delicate del corpo, e del viso in particolare, c’è senza alcun dubbio il contorno occhi, che a volte viene “maltrattato” in modo del tutto inconsapevole. Gli errori che vengono commessi in questo senso sono molteplici: per esempio perché si usano i prodotti sbagliati o con quantità eccessive, o perché le modalità di applicazione non sono quelle giuste. Ebbene, vale la pena di sapere che i prodotti per il contorno occhi vanno scelti con la massima attenzione perché non sono tutti uguali tra di loro. Un prodotto perfetto per una persona potrebbe non essere adatto per un’altra, insomma. Proprio per questo motivo, prima di comprare un prodotto è buona abitudine verificare ciò che è scritto in etichetta, e magari se se ne ha la possibilità utilizzare un campione di prova. Se ci si accorge che sotto l’occhio la pelle diventa rossa o comincia a irritarsi, conviene non insistere e puntare su un prodotto diverso.

I prodotti di Clarins

Clarins, per esempio, è il marchio a cui fare riferimento se si è in cerca di un contorno occhi antirughe di qualità e che garantisca risultati nel corso del tempo. Il suo catalogo comprende tra l’altro una maschera balsamo idratante per il contorno occhi, con un effetto rinfrescante, e un gel studiato per ridurre le occhiaie e le borse.

I problemi della pelle

Il contorno occhi è un punto del volto quasi a sé, che viene trattato in maniera differente rispetto a quel che avviene con il resto del viso. A dispetto di ciò, però, è comunque utile tenere conto dei problemi che caratterizzano la pelle del viso. Si può trattare di pelle grassa o di pelle secca, o di disturbi veri e propri come la presenza di eczemi o psoriasi. Qualunque sia il tipo di inconveniente con cui si ha a che fare, prima di procedere con l’applicazione è opportuno effettuare una valutazione accurata, per non correre il rischio di usare un siero o una crema non compatibili.

Quale obiettivo si vuole raggiungere?

Scegliere il prodotto per il contorno occhi migliore vuol dire anche conoscere le caratteristiche e le problematiche della propria pelle, dunque. Se, per esempio, l’obiettivo che si desidera raggiungere è quello di provare a nascondere le rughe, ciò di cui si ha bisogno è un siero tonificante che garantisca un effetto lifting. Nel caso in cui invece il problema sia rappresentato dalle occhiaie è meglio puntare su una crema grazie a cui la pelle possa essere illuminata e la circolazione si riattivi.

Attenzione alle quantità

Nel momento in cui si utilizzano le creme e i sieri per il contorno occhi, uno sbaglio che viene commesso piuttosto di frequente è quello di ritenere che una quantità di prodotto maggiore permetta di beneficiare di un risultato migliore. Tuttavia non è così, perché le quantità ideali sono quelle che consentono sì di coprire tutto il contorno occhi, ma al tempo stesso garantiscono tempi di assorbimento minimi. Per esempio, per un siero servono al massimo due gocce per occhio.

Come applicare i prodotti

È indispensabile conoscere anche il giusto ordine con il quale i prodotti devono essere applicati; gli esperti raccomandano di seguire un ordine di applicazione basato sullo spessore, partendo dal prodotto più pesante. Così, per esempio, una crema per il contorno occhi più leggera di una crema idratante va applicata dopo. A proposito delle modalità di applicazione, è opportuno seguire l’osso orbitale e non superare la parte inferiore delle sopracciglia. L’ideale è seguire un percorso circolare. D’altro canto, se una crema è dedicata al contorno occhi, non ha senso usarla per altre parti. Quindi bisogna prestare attenzione a non avvicinarsi agli occhi, alle ciglia e alle palpebre.

Il contorno occhi al mattino

Il contorno occhi dovrebbe essere curato con la massima attenzione non solo di sera, ma anche al mattino. In questo momento della giornata, infatti, questa parte del viso deve essere come risvegliata; lo scopo è quello di proteggersi dalle conseguenze di un invecchiamento precoce, contrastando le occhiaie e provando a ridurre le borse sotto gli occhi.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via Fontevivo, 19F - 19123 La Spezia

Tel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.