Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Comune di Levanto aderisce a “100 Comuni 2022”, partnership con la Camera di commercio di Nizza

Obbiettivo è la promozione turistica in Costa Azzurra.

Il Comune di Levanto ha aderito al progetto “10 Comuni 2022”, un’iniziativa intrapresa dalla Camera di commercio italiana di Nizza che ha come obiettivo la promozione turistica ed economica di dieci Comuni italiani in territorio francese, e, in particolare, in quello della Costa Azzurra, nell’intento di favorire le relazioni economiche e culturali con la Francia.

La partnership prevede azioni di promozione turistica del patrimonio naturalistico, artistico e culturale e della tradizione gastronomica ed artigianale locale attraverso eventi ad hoc (in primis sagre, fiere e congressi), la realizzazione e la divulgazione di materiale informativo, la presenza di un punto informativo per il turismo presso gli uffici della Camera di commercio di Nizza, l’organizzazione di viaggi promozionali del territorio locale, l’accesso alle rete di contatti (associati e partner) della Camera di commercio di Nizza, l’invito ai principali eventi in programma nella Costa Azzurra e relativi incontri istituzionali con le realtà della regione, la segnalazione di opportunità commerciali e culturali e la ricerca di eventuali rapporti di collaborazione con le amministrazioni locali.

L’adesione al progetto, che prenderà il via il primo gennaio e si svolgerà per tutto il 2022, è stata sollecitata al Comune di Levanto dal consorzio turistico “Occhio blu” (di cui l’ente pubblico è socio), al fine di potenziare la promozione delle eccellenze levantesi instaurando rapporti di collaborazione privilegiati con un’area del territorio francese che, anche per la sua vicinanza geografica alla Liguria, rappresenta un serbatoio di arrivi e presenze in notevole espansione e dalle grandi potenzialità di sviluppo.

“Grazie a questo accordo, a cui hanno aderito altri Comuni liguri, parteciperemo a due fiere del settore che si svolgeranno a Montecarlo e a Nizza, con uno spazio dedicato alla nostra cittadina all’interno di uno stand allestito insieme alle altre realtà della nostra regione - spiegano il sindaco, Luca Del Bello, e il presidente de consorzio Occhio blu, Saverio Tuvo - Inoltre, avremo un punto di riferimento logistico fisso a Nizza e un coordinamento permanente per programmare insieme offerte in grado di catalizzare ancora di più l’attenzione dei turisti francesi verso il nostro territorio, tenendo conto che già oggi il 60% degli ospiti transalpini proviene dal sud della Francia”.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Martedì, 21 Dicembre 2021 13:57

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.