Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Programma Cinema dal 23 al 30 Novembre In evidenza

CINEMA IL NUOVO  LA SPEZIA
  
ODEON- MEDIATECA LIGURE  LA SPEZIA
 
CINEMA TEATRO  ASTORIA LERICI
 
 
 
CINEMA/TEATRO IL NUOVO LA SPEZIA
 
Mercoledi  23   Novembre 
ORE 16.00-17.30 RITRATTO DI REGINA ( Il Film Evento su Elisabetta II - ispirato al Best Seller di Paola Calvetti)
ORE 19.00 PSYCHO ( Versione Integrale restaurata in 4k )
ORE 21.00 LA STRANEZZA ( A Grande Richiesta )
 
Giovedi 24  Novembre 
ORE 16.00 LA SIGNORA HARRIS VA A PARIGI (Una commedia deliziosa con una sceneggiatura brillante e un umorismo gustoso).
ORE 18.00-21.00 BONES AND ALL (Festival di Venezia miglior regia e premio Marcello Mastroianni al migliore attore e alla migliore attrice emergente)
 
Venerdi  25 Novembre       
ORE 16.00 LA SIGNORA HARRIS VA A PARIGI
ORE 18.00-21.00 BONES AND ALL
 
Sabato  26 Novembre     
ORE 15.00 LA SIGNORA HARRIS VA A PARIGI
ORE 17.00-19.15-21.30  BONES AND ALL
 
Domenica 27  Novembre   
ORE 14.30-16.30  LA SIGNORA HARRIS VA A PARIGI
ORE 18.30-21.00  BONES AND ALL
 
Lunedi  28  Novembre   
ORE 15.30 -17.15  BOTTICELLI E FIRENZE LA NASCITA DELLA BELLEZZA ( La Grande Arte al Cinema )
ORE 19.15 LA BELLA STAGIONE ( La Mitica Samp di Vialli e Mancini)
ORE 21.00 L'ULTIMA VETTA ( la storia dell'alpinista Tom Ballard e l'italiano Daniele Nardi nel tentativo di scalare il Nanga Parbat, in Pakistan, nel febbraio del 2019) 
 
Martedi  29    Novembre  
ORE 16.00    BOTTICELLI E FIRENZE LA NASCITA DELLA BELLEZZA
ORE 18.00  TRE ANNI IN PARADISO ( Presentazione del Libro dello Spezia Calcio di Marco Ferrari e Armando Napolitano-Ingresso Libero)
ORE 19.00 LA BELLA STAGIONE
ORE 21.00 L'ULTIMA VETTA
 
Mercoledi  30   Novembre 
ORE 15.30-17.15 BOTTICELLI E FIRENZE LA NASCITA DELLA BELLEZZA
ORE 19.00  LA BELLA STAGIONE
ORE 21.00  BONES AND ALL

 CINEMA MEDIATECA REGIONALE  SALA  ODEON LA SPEZIA
 
Mercoledi  23  Novembre
ORE 21.00 LA LEGGENDA DELLO STAMBECCO BIANCO ( Rassegna corti L'altra faccia della Montagna - Ospite il regista Markus Oz- Ingresso Libero )  
 
Giovedi 24   Novembre 
ORE 16.00 -17.30  CINE LABORATORIO BAMBINI ( Ingresso Libero con prenotazione obbligatoria )
ORE  20.30 MINDEMIC OPERA ZERO ( Ospite il regista Giovanni Basso e l'attore protagonista Giorgio Colangeli)
 
Venerdi  25  Novembre       
ORE 15.30-17.15- 20.30  TORI E LOKITA ( il Film Premiato a Cannes dei Fratelli  Jean Pierre e Luc Dardenne )
 
Sabato  26  Novembre      
ORE 16.15-18.00 -20.30 TORI E LOKITA 
 
Domenica 27 Novembre       
ORE 15.30 -17.15-19.00  TORI E LOKITA 
 
Lunedi 28 Novembre 
RIPOSO
 
Martedi  29  Novembre
ORE 17.00  CASCO D'ORO ( I Capolavori Restaurati Cineteca di Bologna)
ORE 20.30  FRANCO BATTIATO -LA VOCE DEL PADRONE ( Evento Musicale dedicato al Grande Maestro)
 
Mercoledi  30   Novembre
ORE 15.30- 17.15   CASCO D'ORO
ORE 20.30  FRANCO BATTIATO -LA VOCE DEL PADRONE
 
CINEMA -TEATRO  ASTORIA LERICI
 
 
Mercoledi  23    Novembre 
ORE 21.00 PARADISO XXXIII   (Apertura Stagione Teatrale 2022-23)
 
Giovedi 24  Novembre 
ORE 21.00 TRIANGLE OF SADNESS ( La Palma d'Oro Festival di Cannes)
 
Venerdi  25  Novembre        
ORE  21.00  TRIANGLE OF SADNESS
 
Sabato  26   Novembre      
ORE 15.45 -18.15-21.00 TRIANGLE OF SADNESS
 
Domenica 27  Novembre      
ORE 15.45 -18.15-21.00 TRIANGLE OF SADNESS
 
Lunedi  28  Novembre   
ORE 20.30  BOTTICELLI E FIRENZE LA NASCITA DELLA BELLEZZA ( La Grande Arte al Cinema )
 
Martedi  29  Novembre 
ORE 20.30 BOTTICELLI E FIRENZE LA NASCITA DELLA BELLEZZA
 
Mercoledi  30    Novembre 
ORE 17.00 -20.30 BOTTICELLI E FIRENZE LA NASCITA DELLA BELLEZZA
 
 

 
SINOSSI:
 
RITRATTO DI REGINA ( Il Film Evento su Elisabetta II - ispirato al Best Seller di Paola Calvetti) la regina Elisabetta II e il suo lunghissimo regno tramite la fotografia, ovvero quei ritratti che l'hanno a lungo accompagnata nel corso della sua vita. Il ritratto della regina è divenuto un'iconografia del secolo, nonché uno strumento con cui l'inavvicinabile sovrana si è rivelata, cedendo all'esigenze pratiche di un ritrattista.  Il film ripercorre, tramite le fotografie, la vita di Elisabetta II e dei ritrattisti che l'hanno incontrata e che hanno contribuito a lasciare un'impronta dello sguardo della regina nella storia. Ogni ritratto è diverso, cattura il volto della sovrana in un periodo storico e personale differente, permettendo di avere un mosaico di volti, che - seppur in apparenza uguali - sono frutto di svariate emozioni. Il volto della regina con quell'aria senza tempo diventa così un'affascinante icona mondiale.
 
PSYCO ( Versione Integrale restaurata in 4k ) una versione estesa del film e contiene  materiale restaurato che erano stati tagliati dalla censura dopo l'uscita iniziale nelle sale.Ora è possibile vedere il film come fu visto originariamente nei cinema nel 1960, proprio come lo aveva pensato e voluto il regista. Il  Maestro della suspense, Alfred Hitchcock, in un viaggio agghiacciante mentre un'ignara vittima visita il Bates Motel e cade preda di uno dei più famosi psicopatici del grande schermo:Norman Bates. Nominato al primo posto dall’American Film Institute nella classifica dei migliori film thriller / horror 100 Years...100 Thrills, Psycho non ha mai smesso di esercitare il suo influsso sulla cultura di massa. Con una delle sequenze più iconiche della storia del cinema, la famosa "scena della doccia", Psycho è ancora terrificante dopo tutti questi anni.
 
LA STRANEZZA ( A Grande Richiesta ) L'intuizione di Roberto Andò è di quelle decisamente importanti. Lui, siciliano, esperto cultore di letteratura, teatro e cinema ha puntato su Ficarra e Picone, sì, due comici. Ma questa è solo una parte dell'intuizione. L'altra parte, forse maturata in Campania, a teatro, è stata quella di affiancare a loro Toni Servillo, forse il più grande interprete drammatico del nostro cinema attuale. Il cinema ed il teatro non sono cose troppo diverse nel lavoro di Roberto Andò, ed in questo film si baciano, con delicatezza, fino a restare contaminati da una sola ispirazione. L'ispirazione. È quello che cerca Luigi Pirandello, storie e personaggi che lo perseguitano, affollano la sua testa, cercano un ruolo. Semplici fantasmi nati dalla fantasia dell'autore, spesso abortiti, condannati a girare a vuoto prima di trovare posto nel mondo e farsi materia di sogno e ricordi .Il film racchiude in unico sguardo teatro e cinema e racconta in maniera tragicomica di come Pirandello abbia trovato sei personaggi in cerca d'autore. Un film leggero e profondo.
 
LA SIGNORA HARRIS VA A PARIGI (Una commedia deliziosa con una sceneggiatura brillante e un umorismo gustoso) La storia di una comune governante britannica il cui sogno di possedere un abito da sera firmato Christian Dior la condurrà verso una straordinaria avventura a Parigi. Tutto parte da un romanzo scritto nel 1958, "La Signora Harris" di Paul Gallico. Il regista Anthony Fabian sceglie di adattarlo sullo schermo e rende ancora più potente, grazie alla suggestione della visione, il sogno della sua protagonista: un meraviglioso abito di alta moda. Lungi dal firmare una commedia che inneggi al consumismo o alla febbre per la moda, riesce a confezionare una commedia deliziosa con una sceneggiatura brillante e un umorismo gustoso.L'attrice britannica Lesley Manville ne veste perfettamente i panni, firmando una performance memorabile e misurata in una commedia che non ha altre pretese se non intrattenere chi guarda e magari indurre a riflettere sulle persone invisibili, ma estremamente capaci e preziose, che popolano le nostre vite e città. 

BONES AND ALL  (Festival di Venezia miglior regia e  premio Marcello Mastroianni al migliore attore e alla migliore attrice emergente) diretto da Luca Guadagnino, è la storia del primo amore tra Maren (Taylor Russell), una ragazza che sta imparando a sopravvivere ai margini della società, e Lee (Timothée Chalamet), un solitario dall'animo combattivo.Dopo il loro incontro, i due giovani iniziano un viaggio on the road che li porta alla continua ricerca di identità e bellezza. Prendendo strade secondarie, ammirando paesaggi nascosti in quella che è l'America di Ronald Reagan, Maren e Lee tentano di trovare il proprio posto in un mondo pieno di pericoli e che non riesce a tollerare la loro natura.

BOTTICELLI E FIRENZE LA NASCITA DELLA BELLEZZA ( La Grande Arte al Cinema ) Nella Firenze rinascimentale di Lorenzo de’ Medici, il concentrato di arte e cultura, botteghe, palazzi del governo e bellezza convivono con il lato oscuro della città fatto di lotte per il potere e intrighi di efferata violenza. L’artista che ha saputo proiettare nelle sue opere le luci e le ombre di un epoca indimenticata e indimenticabile è Sandro Botticelli
 
LA BELLA STAGIONE ( La Mitica Samp di Vialli e Mancini) racconta come nel 1990 una piccola squadra di calcio decida di avventurarsi in un'impresa che non cambierà solo la loro sorte, ma anche la storia calcistica d'Italia. Si tratta della Sampdoria del 1990-1991, quella in cui militavano i giovanissimi Gianluca Vialli e Roberto Mancini e che ha iniziato la scalata che l'ha portati in quella stagione alla vittoria del primo scudetto. La Samp nella sua scalata non si è arrestata alla prima riuscita, ma ha continuato a crederci, vincendo la Supercoppa italiana nel 1991 e arrivando a giocare l'anno successivo la finale nella Coppa dei Campioni contro il Barcellona. Sono gli stessi giocatori che hanno portato il team alla vittoria a raccontare quest'avventura, fatta di ricordi e di forti emozioni, con l'intervento anche dei giornalisti, che quella storica stagione sportiva l'hanno commentata.Oltre al racconto dei testimoni che hanno vissuto questa esperienza, il documentario riporta diversi materiali d'archivio, anche inediti.
 
L'ULTIMA VETTA ( la storia dell'alpinista Tom Ballard e l'italiano Daniele Nardi nel tentativo di scalare il Nanga Parbat, in Pakistan, nel febbraio del 2019) Nel 2019, l’alpinista britannico Tom Ballard, detentore di vari primati, scomparve su una delle montagne più pericolose della catena himalayana, il Nanga Parbat. 25 anni prima e ad appena 160 chilometri di distanza, sua madre Alison Hargreaves, una delle più grandi alpiniste di ogni tempo, era morta sul K2. L’ultima vetta segue la sorella di Tom, Kate, mentre si reca sul Nanga Parbat per dire addio al fratello. Con un mix di riprese familiari effettuate nel corso di 25 anni e degli straordinari filmati realizzati da Tom fino a pochi giorni prima della morte, questo documentario racconta la storia incredibile ed emozionante di una famiglia che, mossa dalla passione per l’alpinismo, ha dedicato e, nel caso di Alison e Tom, sacrificato la propria vita per scalare le vette ghiacciate più alte del pianeta.
 
LA LEGGENDA DELLO STAMBECCO BIANCO ( Rassegna corti L'altra faccia della Montagna - Ospite il regista Markus Oz- Ingresso Libero ) Narrativo, con un forte taglio cinematografico e di genere poetico-filosofico che confronta l’animo umano con le forze dell’universo, nella consapevolezza dell’irrinunciabile necessità del connubio uomo-natura. Il protagonista coglie la possibilità di uscire dalla propria situazione personale fortemente compromessa e rinascere ricongiungendosi con i propri sentimenti ancestrali.
 
CINE LABORATORIO BAMBINI ( Ingresso Libero) Scopriamo insieme i segreti del cinema d'animazione e diamo vita ai nostri disegni attraverso la tecnica  allo 0187-745630 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
MINDEMIC OPERA ZERO ( Ospite il regista Giovanni Basso e l'attore protagonista Giorgio Colangeli) Nel tentativo di scrivere il suo nuovo film, Nino, regista settantenne ormai sul viale del tramonto, si perde in un delirio artistico e personale, in cui i ricordi e i personaggi di una vita si mescolano a quelli della storia che vuole raccontare, generando in lui un cortocircuito in cui non riesce più a distinguere tra verità e finzione. 
 
TORI E LOKITA ( il Film Premiato a Cannes dei Fratelli  Jean Pierre e Luc Dardenne ) Belgio oggi. Un giovane ragazzo e un'adolescente hanno viaggiato da soli dall'Africa per scappare dalle crudeli condizioni in cui erano costretti. La vita in esilio non sarà facile, dovranno fare affidamento alla loro invisibile amicizia.Jean-Pierre e Luc Dardenne, due Palme d'Oro per Rosetta e l'Enfant, tornano con un film incisivo, che si iscrive nella fascia alta della loro impressionante filmografia.
 
CASCO D'ORO ( I Capolavori Restaurati Cineteca di Bologna)Il più celebrato e amato capolavoro di Jacques Becker, storia d’un amour fou, del suo esito fatale, del suo contesto a un tempo sordido e splendido, la Parigi malavitosa di fine Ottocento ispirata alle stilizzazioni dell’illustrazione popolare, accesa da uno sfolgorante bianco e nero e dal fuoco dei sentimenti, che siano l’amore, l’amicizia o l’anarchia. Casco d’oro è Simone Signoret, prostituta dall’alta e abbagliante coiffure che manda in rovina l’onesto carpentiere Serge Reggiani, entrambi nell’interpretazione d’una vita.
 
FRANCO BATTIATO -LA VOCE DEL PADRONE ( Evento Musicale dedicato al Grande Maestro) Un viaggio nella musica e nella vita di Battiato, attraverso le sue esibizioni più significative, immagini di repertorio e i racconti di testimoni d'eccezione che ci restituiscono la sua storia e la sua personalità. Ad accompagnare lo spettatore in questo viaggio è Stefano Senardi, tra i più grandi produttori discografici italiani, autore del film insieme al regista, e caro amico di Franco Battiato. Partendo da Milano e arrivando fino a Milo, nella casa di Franco Battiato, Senardi incontra personalità molto diverse: Nanni Moretti, Willem Dafoe, Oliviero Toscani, Caterina Caselli, Mara Maionchi, Morgan, Alice, Carmen Consoli, Vincenzo Mollica, Andrea Scanzi, Francesco Messina, Roberto Masotti, Francesco Cattini, Alberto Radius, Carlo Guaitoli e tanti altri che lo conoscevano bene e che possono restituire al pubblico uno spaccato della sua musica e della sua filosofia di vita.
 
PARADISO XXIII (Apertura Stagione Teatrale 2022-23) Paradiso XXXIII, di e con Elio Germano e Teho Teard: è questo lo spettacolo che sigla – dopo Dante Métanoia e Faust Rapsodia - la Trilogia d'autunno, e contemporaneamente chiude la lunga kermesse del Ravenna Festival 2021 iniziata a giugno. Un lavoro costruito a quattro mani, l'ultima delle numerose tappe di un percorso di eventi che, qui nella città che ne custodisce le spoglie, ha inteso celebrare i 700 anni dalla morte del Divino Poeta.
 
TRIANGLE OF SADNESS  ( Vincitore del Festival di Cannes) Ci sono sia Forza maggiore che The Square, i suoi lavori precedenti, dentro al nuovo film di Ruben Östlund, che con Triangle of Sadness torna a proporre il suo sguardo tagliente e satirico sulle questioni dell'oggi concentrandosi su varie questioni, macro e micro. Quella di Triangle of Sadness ha momenti molto alti, e altri esilaranti e irresistibili - è una satira  sulle ingiustizie sociali dei nostri tempi, sul capitalismo e sul denaro e sulle classi sociali. L'operazione dello svedese è sottile e riuscita, parla di ruoli, di genere, di relazioni interpersonali, arrivando a dissolvere nell'acido della sua decostruzione le dinamiche di coppia e le piccole, grandi ipocrisie del quotidiano.
 

 
 
APERTURA CASSA 30 minuti prima del primo spettacolo, si può anche prenotare e acquistare sul www.ilnuovoastoriagaribaldicinema.it o su numero WhatsApp 3485543921
 
 
 
 
 
   
 
 
 
 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(1 Vota)
Cinema Il Nuovo La Spezia

Via Cristoforo Colombo, 99
19121 La Spezia SP

Tel. 0187 24422

www.cinemailnuovolaspezia.it/

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.