Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Si aprono le porte del carcere spezzino per un uomo di 62 anni ed uno di 55.

Nel tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Santo Stefano di Magra hanno arrestato un cittadino italiano 62enne, che si trovava già agli arresti domiciliari.

I militari avevano infatti raccolto le denunce della ex compagna dell’uomo, vittima di atti persecutori, maltrattamenti, minacce e percosse, informandone l’Autorità Giudiziaria che, considerata la gravità dei reati contestati, ha emesso un’ordinanza di sospensione degli arresti domiciliari e disposto l’accompagnamento in carcere.
L’uomo, già ben noto alle forze dell’ordine, è stato quindi prelevato dalla sua abitazione ed accompagnato dai Carabinieri nel carcere della Spezia.

 

Nel carcere della Spezia, dove dovrà scontare ancora una pena di quasi 2 anni, è stato condotto anche un 55enne che i Carabinieri della Stazione di Sarzana, nel primo pomeriggio di ieri, hanno rintracciato e arrestato perchè colpito da una ordinanza che ne disponeva l’accompagnamento in carcere.

Al cinquantacinquenne, indagato per maltrattamenti e lesioni, era stato concesso l’affidamento in prova al Servizio Sociale.
I Carabinieri, però, durante i controlli giornalieri, avevano riscontrato il mancato rispetto delle prescrizioni imposte ed avevano informato l’Autorità Giudiziaria, che ha così decretato la sospensione della misura alternativa ed il ripristino della carcerazione.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via Fontevivo, 19F - 19123 La Spezia

Tel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.