Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Edificio pericolante lungo la provinciale per Deiva Marina, interviene la Provincia per la demolizione

 

L’operazione rientra nelle attività di controllo e sicurezza della rete stradale provinciale durante questo fine settimana di maltempo ed allerte meteo

 

 

Intervento d’urgenza dei tecnici e delle squadre operative della Provincia della Spezia questo pomeriggio lungo la Strada Provinciale n. 40, nel tratto di accesso a Deiva Marina, per un rudere pericolante che, a causa delle avverse condizioni meteo, poteva crollare lungo la carreggiata e ostruire l’accesso al borgo.

Si tratta del fabbricato di un’ex cabina elettrica, presente a lato della strada provinciale.

Il maltempo degli scorsi giorni ne ha pregiudicato la stabilità e per questo è stato necessario un intervento d’urgenza per demolirne una parte, questo al fine di eliminare ogni condizione di pericolo.

Sul posto, oltre ai tecnici ed al personale della Provincia della Spezia, anche gli amministratori locali del Comune di Deiva Marina, i tecnici comunali e la proprietà.

I lavori, iniziati nel pomeriggio di domenica, proseguiranno sino ad intervento ultimato, in modo da poter garantire la piena efficienza della rete viaria da lunedì mattina. Alle ore 18,30 il personale era ancora impegnato in loco.

La strada è stata temporaneamente chiusa per garantire ai tecnici di poter effettuare la demolizione in sicurezza, anche se il transito di eventuali mezzi di emergenza non è mai stato limitato.

Durante le fasi dell’ultima allerta meteo il personale tecnico della Provincia della Spezia è stato impegnato con interventi di verifica e di ripristino delle condizioni di sicurezza in tutti i tratti della rete stradale spezzina, oltre che lungo la Strada Provinciale n.31, nel tratto della Ripa, dove sono in corso i controlli geologici, post chiusura dovuta al raggiungimento del limite massino pluviometrico nell’area interessata dalla frana, per verificare il ripristino delle condizioni di sicurezza del versante e quindi garantire una riapertura alla circolazione stradale.

“In questi giorni segnati dal maltempo, sia per un’allerta meteo dovuta alla neve che ha interessato la Alta Val di Vara, sia per l'allerta meteo dovuta ai temporali che ha interessato il resto della provincia, il personale tecnico dell'Amministrazione Provinciale della Spezia è stato impegnato costantemente a garantire la sicurezza della rete viaria _ commenta il Presidente dell’Amministrazione Provinciale Pierluigi Peracchini _ In queste ore è in corso intervento nella zona di Deiva Marina per impedire che un accesso al borgo sia isolato. Ma si tratta soltanto di uno dei tantissimi interventi che sono stati svolti in questo fine settimana. Ringrazio il personale della Provincia, le squadre impegnate sul territorio, per il costante lavoro che viene quotidianamente svolto a garanzia della sicurezza di tutti i cittadini.

Il compito del nostro Ente è proprio questo: un intervento costante e capillare su un territorio vasto, complesso e su una rete stradale delicata che interessa località che altrimenti non avrebbero possibilità di essere raggiunte”.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Lunedì, 07 Dicembre 2020 11:00

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.