Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Ameglia, scende la TARI In evidenza

A gennaio 2018 la raccolta differenziata ha toccato l'84%. A breve saranno introdotti due punti di prossimità sperimentali videosorvegliati a Ameglia e Montemarcello.

 

Il 2018 ad Ameglia parte nel segno del calo delle tariffe della TARI. La diminuzione del materiale indifferenziato e la razionalizzazione dei servizi hanno fatto in modo che i contribuenti amegliesi vedano una riduzione della tassa del 15%, tradotta in 200.000 euro in meno nel piano finanziario 2018 rispetto all’anno precedente, tornando così al target delle vecchie tariffe 2015/2016 ma con un numero nettamente maggiore di servizi ambientali, dallo spazzamento all’isola ecologica.

Questo dato potrà ulteriormente aumentare, creando una ulteriore diminuzione quindi, realizzando un più attendo riesame degli accantonamenti per la copertura completa della tariffa. Il materiale differenziato ha un trend indicativo dal 2014 ad oggi, si è partiti infatti con una percentuale del 62,91, passando al 69,95 nel 2015, 72% nel 2016 per poi toccare l’80% circa del 2017, dati in continuo aumento in quanto il mese di gennaio 2018 la raccolta differenziata ha toccato l’84% di materiale differenziato.

"I numeri parlano da soli - afferma con soddisfazione l’Assessore all’Ambiente Andrea Bernava - la costanza dei cittadini verrà ripagata con una diminuzione della tariffa come promesso lo scorso anno".

L’incremento maggiore si è registrato nella seconda metà del 2017 quando il conferimento del materiale non riciclabile è stato ridotto e quando è stato inserito nel porta a porta il vetro.
"La riduzione delle prese del secco è stata propedeutica e di preparazione all’introduzione della tariffa puntuale - spiega l’Assessore - in questo periodo di passaggio i cittadini amegliesi hanno seguito diligentemente le indicazioni dell’amministrazione ottenendo così risultati eccellenti, spiccando tra i primi della provincia. La notevole riduzione è frutto di un duro lavoro che ha premiato e dimostrato efficaci le scelte fatte nell’ambito dall’assessorato all’ambiente, diminuendo la tariffa ai cittadini; questa è la strada giusta per ottimizzare i servizi e diminuire i costi".

Queste percentuali prendono maggior importanza se si considera che Ameglia, essendo un Comune turistico, ha un notevole aumento di presenza nel periodo estivo, fattore di difficoltà ulteriore nella gestione della raccolta dei rifiuti.

"Stiamo lavorando per trovare soluzioni che ottimizzino il servizio e che facilitino i proprietari di seconde case e turisti nel conferimento dei rifiuti - conclude Bernava - partiranno a breve i due punti di prossimità sperimentali videosorvegliati nei borghi di Ameglia e Montemarcello, altra scommessa su cui punta l’amministrazione per ridurre i costi e quindi diminuire ulteriormente le tariffe".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Mercoledì, 06 Aprile 2022 10:52
Comune di Ameglia

Via Caffaggio, 15
19031 Ameglia SP

Tel. 0187 60921 

www.comune.ameglia.sp.it

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.