fbpx

Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Turismo a Sarzana, Ricci: "La ripresa non è merito dell'Amministrazione"

Vico Rosolino Ricci, Segretario PD di Sarzana, commenta i dati relativi ai flussi turistici

 

La propensione alla pubblicità ipnotizzante della sindaca Ponzanelli è davvero spiccata.
Nei giorni scorsi emesso un bollettino di vittoria basato sulla rilevazione che nei primi nove mesi del 2021 registra un balzo del 40,85 per cento rispetto al 2020 nella presenza turistica a Sarzana.
E ne ascrive il merito alla sua Amministrazione ed in particolare alle mostre allestite alla Fortezza Firmafede, che avrebbero irresistibilmente attratto a Sarzana oltre 40.000 visitatori in più rispetto all'anno scorso.
Non è una barzelletta. Ha detto proprio così.


Incurante del fatto che nei nove mesi del 2020 messi a confronto la Città aveva attraversato lunghi lock down, periodi in zona rossa e arancione, divieti di spostamenti fra regioni e dall'estero, pesantissime costrizioni nella circolazione, nelle relazioni commerciali e sociali, nella fruibilità delle spiagge, nella frequentazione di bar e ristoranti...
Tutte limitazioni ridotte, allentate, talora addirittura annullate nei corrispondenti nove mesi di quest'anno.


Ma allora come si fa ad attribuircisi il merito di una ripresa, quest'anno rispetto all'anno scorso, che è stata invece più o meno omogenea in ogni parte di Italia (basta consultare i dati di raffronto degli operatori turistici e della stampa specializzata) e che dipende ovviamente da condizioni generali totalmente diverse? E soprattutto come si fa a sostenere seriamente che 40.000 visitatori di Sarzana in più, specie stranieri, rispetto al tragico deserto del 2020, sono merito delle mostre allestite alla Fortezza Firmafede, quando i visitatori di quella di Banksy sono stati 8000 (compresi i curiosi locali) e quelli della bella mostra di Gian Carozzi qualche migliaio (anche in questo caso compresi i tanti estimatori locali)?

L'Amministrazione locale dunque non ha proprio motivo di gloriarsi, anzi, durante l'estate non sono mancati disservizi e lamentele. Chi tira la carretta a Sarzana non è l'Amministrazione, ma sono i cittadini operosi, gli esercenti che si rimboccano le maniche, i privati - soli o associati fra loro - che animano la città di iniziative tradizionali e di idee nuove.
Nonostante l'Amministrazione. Da parte della quale un po' di sobrietà - dati i tempi - non guasterebbe...

Vico Rosolino Ricci
Segretario PD Sarzana

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via Fontevivo, 19F - 19123 La Spezia

Tel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.