Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

La Spezia Green 2.0, presentato un finanziamento fino a 9000 euro per sostituire la propria auto In evidenza

I finanziamenti messi a disposizione potranno essere utilizzati per l’acquisto di E- bike, ciclomotori, motoveicoli ed autoveicoli ecologici in sostituzione di quelli più vecchi ed inquinanti.

La Spezia Green 2.0, mobilità sostenibile, transizione ecologica e da rifiuto a risorsa. Il primo incontro di tre si è tenuto questa mattina in Sala Dante. L’iniziativa ha lo scopo di promuovere azioni in ottica di tutela ambientale e ha coinvolto diversi interlocutori per offrire una panoramica sulla direzione verso cui si sta muovendo la nostra città.

Tra gli intervenuti, l’assessore all’Ambiente e alle Infrastrutture Regione Liguria Giacomo Giampedrone, che ha sottolineato l’importanza del singolo nella tutela dell’ambiente: “Ogni famiglia e attività nel suo piccolo può fare la differenza, per questo abbiamo destinato loro 3 milioni e 700mila euro per cercare di incentivare l’acquisto di mezzi meno inquinanti, credo sia un processo virtuoso istituzionale tra Ministero dell’Ambiente, Regione Liguria e Comune della Spezia che ha portato ad un bando che spero possa essere cliccato da tanti cittadini e che sia un incentivo per famiglie e attività.”

I finanziamenti messi a disposizione potranno essere utilizzati per l’acquisto di E- bike, ciclomotori, motoveicoli ed autoveicoli ecologici in sostituzione di quelli più vecchi ed inquinanti. Il bando sarà disponibile sul sito del Comune della Spezia dal giorno 15 dicembre.

Allo scopo di garantire un miglioramento della qualità dell’aria in città saranno imposte delle restrizioni sui mezzi maggiormente inquinanti. Ad illustrare questo tema è l’assessore alla mobilità e sostenibilità ambientale del Comune della Spezia Kristopher Casati: “La nostra visione della città comprende un cambio sulla mobilità, con il bando del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti avremo finalmente un trasporto diretto, efficiente e veloce, saranno messi a disposizione 18 filobus elettrici  -precisa Casati- oltre all’efficientamento del trasporto pubblico eroghiamo un bando per la sostituzione dei veicoli inquinanti, si tratta di una somma fino a 9000 euro da utilizzare per cambiare i propri mezzi.

Tuttavia oltre al finanziamento, dal 1° gennaio 2023 saranno imposte limitazioni ai veicoli euro3 ed euro4, diamo un incentivo e limitiamo la circolazione per i mezzi con impatto maggiore.” Nel contesto di La Spezia Green erano presenti anche le scuole che hanno partecipato al concorso di idee promosso dal Comune della Spezia. Gli studenti hanno illustrato i loro elaborati creativi realizzati in classe, i più convincenti sono stati quelli dei ragazzi della 4C dell’Istituto Superiore “Einaudi–Chiodo” che sono risultati vincitori. Una menzione speciale è andata agli allievi della scuola “J.Pieget”.

Al concorso hanno partecipato in tutto 7 istituti scolastici spezzini con diversi indirizzi, ai ragazzi coinvolti è stato regalato un abbonamento messo a disposizione da “Seabike” e da Bit Mobility che consentirà di usufruire delle biciclette di Bicincittà e dei monopattini elettrici, un ulteriore incentivo verso una mobilità sostenibile.
 
 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via Fontevivo, 19F - 19123 La Spezia

Tel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.