Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

"Ora anche i lupi scendono dai monti e in Val di Vara sono un problema" In evidenza

Dopo quanto accaduto a Mattarana, il sindaco Marco Traversone chiede l'intervento delle istituzioni.

La strage di capre a Mattarana e il dolore della sventurata allevatrice rinnovano l'evidenza di un allarme, sempre inascoltato. Anzi, negato da accesi appassionati che guardano con entusiasmo alla presenza dei lupi nel nostro territorio.

Non si tratta di fare processi agli animali, che non hanno colpe, ma di prendere atto senza ambiguità o fraintendimenti animalisti che nelle aree dell'entroterra ligure i lupi costituiscono un problema.

Dai crinali hanno scacciato caprioli e cinghiali, che si sono insediati vicino ai paesi ed alle terre coltivate, fino alle vie cittadine ed ai parchi urbani, costringendo le autorità ad intraprendere abbattimenti straordinari per arginarne la presenza.

Ora scendono a valle loro stessi, in cerca di prede, e non distinguono tra fauna selvatica e greggi od anche animali domestici, costringendo gli abitanti a rifugiarsi in gabbie e recinti (a quanto pare mai sufficienti) od alla resa.

Il lupo occupa senz'altro un posto importante nell'immaginario collettivo e comprendo il sentimento di chi lo immagina ululare dalla vetta del monte Gottero ma alimentare argomenti irrazionali, in così forte contrasto con l'esperienza quotidiana di chi abita sul territorio, porta soltanto ad estremizzare le rispettive posizioni.

Confido che le competenti Istituzioni sapranno farsi portatrici di una mediazione equilibrata, che non preveda necessariamente la scomparsa dei lupi dal nostro entroterra (come peraltro erano già scomparsi da decenni, lasciando ben pochi rimpianti) ma quantomeno un loro energico contenimento.

Senza che un giorno si debba arrivare a considerare un'ovvietà sgradita: anche noi esseri umani siamo animali tra altri animali; anche noi, come loro, agiamo nel nostro interesse, per la nostra sicurezza, per la nostra sopravvivenza e le vittime, siano caprette, cinghiali o lupi, si inseriscono allo stesso modo nel meraviglioso equilibrio della natura.

Ma siccome tra i tanti animali, noi dovremmo essere quelli dotati della ragione, confido che, senza eccessi, infine la si voglia usare anche nella gestione della presenza dei lupi sul nostro territorio.

Il Sindaco di Sesta Godano
Marco Traversone 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.