Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Cinghiali alla Maggiolina, Toti: "Lavoriamo per soluzione ragionevole e possibilmente non cruenta" In evidenza

Toti: "Occorre trovare una soluzione che contemperi le sensibilità ambientaliste, l'esigenza molto seria di salute pubblica e ovviamente le esigenze di sicurezza sociale ed economica delle nostre comunità".

"Leggo sui social e altri mezzi di informazione appelli e mobilitazioni in vista di una possibile cattura e abbattimento dei cinghiali presenti nel parco della Maggiolina a Spezia. Operazione che secondo i social si svolgerebbe nelle prossime ore. Nulla di più falso, evitiamo campagne e strumentalizzazioni che rendono più difficile la soluzione di questa vicenda". Lo dice il presidente di Regione Liguria.

"Nel decidere le prossime azioni dobbiamo tenere ovviamente conto dei sentimenti di chi si è mobilitato in queste ore preoccupato per la sorte di quei cinghiali, così come dobbiamo tenere presente l'alto rischio legato alla diffusione della peste suina africana, presente in alcune aree della nostra regione.

Malattia che, ove si diffondesse nel nostro paese, provocherebbe danni inenarrabili e migliaia di disoccupati nell' industria alimentare italiana – dice il presidente - Proprio alla luce di questa preoccupazione l'Agenzia Ambientale Nazionale Ispra e il Commissario di Governo per il contrasto alla Peste Suina impongono il divieto di trasporto di ogni ungulato e il loro abbattimento, anche al di fuori delle cosiddette "Zone Rosse" di contagio. Dunque anche in Provincia di Spezia".

"Occorre trovare una soluzione – aggiunge il governatore - che contemperi le sensibilità ambientaliste, l'esigenza molto seria di salute pubblica e ovviamente le esigenze di sicurezza sociale ed economica delle nostre comunità, già afflitte da una massiccia presenza di ungulati che comportano costanti rischi.

A questo fine, e prima di ogni altra decisione, ho chiesto al Dipartimento Agricoltura della Regione, alla Azienda sanitaria del territorio per il tramite del servizio veterinario, di procedere innanzi tutto ad un esame della condizione di salute dei cinghiali presenti nel parco. Pertanto ogni intervento nel parco delle prossime ore sarà esclusivamente finalizzato ad accertare le condizioni di salute degli animali, ed in particolare della sussistenza o meno del virus della peste suina. E chiediamo a tutti coloro che si interessano attivamente di tutto questo di agevolare in ogni modo queste operazioni. Solo all'esito dei risultati verranno prese ulteriori decisioni che tutelino al meglio i molteplici interessi di questa vicenda".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.