fbpx

Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Parte la stagione ciclistica e c'è subito in palio la maglia di Campione regionale juniores In evidenza

Il giorno di Pasquetta "Il Gran Premio d'apertura", competizione storica per la categoria.

Il "Gran Premio d'Apertura", una competizione ciclistica storica per juniores, torna il primo aprile, giorno di Pasquetta, con l'organizzazione del Gruppo Sportivo Termo La Spezia.

Sospesa nei primi anni Duemila, questa classica di prestigio nel calendario sportivo nazionale, la cui prima edizione risale al 1951, tempi eroici del ciclismo, è ripartita con successo la scorsa stagione. La manifestazione, sotto l'egida della Federazione Ciclistica Italiana e il patrocinio del Comune della Spezia, ha come tracciato le strade della provincia della Spezia e come location il quartiere del Termo, punto di ritrovo, punzonatura e partenza, e, infine, di arrivo e premiazioni.

È prevista l'assegnazione del 'Trofeo Iren' alla società del vincitore ed i memorial Giancarlo Stretti, Graziano Battistini, Mauro Pecunia, Enzo Viaggi e Walter Lambertucci ai primi classificati.

Il "Gran Premio d'Apertura" è una sfida sportiva di rilevanza in quanto mette in palio la maglia di Campione Regionale Ligure nella categoria Juniores.

La partenza è prevista per le ore 10,25 dal Termo della Spezia. La carovana si dirige in direzione Fornola dove è posto il km zero. Quindi il percorso si snoda attraverso le strade di Bottagna, Buonviaggio, Migliarina, Termo, Fornola. I ciclisti poi affrontano un circuito che li porta attraverso Sarzana, Ponzano Magra, Santo Stefano, Albiano, Ceparana, Bottagna, Buonviaggio, Migliarina, Termo, Fornola; raggiungendo poi Ponte di Arcola, Arcola, Baccano (traguardo della sfida per il Gran Premio della Montagna); poi, ancora, Termo, Fornola, Buonviaggio, Migliarina; e infine, il Termo, dove è fissato il rettilineo finale di arrivo).

Il totale del percorso è 100 chilometri. L'arrivo è previsto intorno alle 13.

Ad oggi sono oltre 120 i corridori iscritti in rappresentanza di 14 formazioni provenienti da tutta Italia. C'è grande attesa, come vuole la tradizione ciclistica, per gli atleti di casa, tra cui Emanuele Anguillesi, Danilo Albuja, Emanuele Calabria, Eugenio Calcina e Federico Cozzani, atleti che hanno indossato in passato nelle categorie giovanili la maglia del GS Termo.

La Direzione di gara è affidata ad Alessio Baudone e Claudio Gentile mentre il Collegio di giuria è presieduto dal genovese Simone Cossu.

La corsa rappresenta non solo una sfida sportiva, ma anche un'occasione di aggregazione e di festa per la comunità, riaffermando l'importanza del ciclismo come veicolo di valori positivi e di crescita per i giovani atleti.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via Fontevivo, 19F - 19123 La Spezia

Tel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.