Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Al Favaro sarà riqualificato l'edificio sede di diverse associazioni In evidenza

Lavori per 200 mila euro.

L'Assessore Piaggi e il sindaco Peracchini L'Assessore Piaggi e il sindaco Peracchini Foto da FB Luca Piaggi

Questa mattina la Giunta Peracchini, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici Luca Piaggi, ha deliberato l’approvazione del progetto di fattibilità per la riqualificazione dell’edificio sito nel quartiere del Favaro dove attualmente sono ospitate alcune associazioni.

“Un intervento molto atteso da parte delle associazioni e che l’Amministrazione aveva promesso a tutto il quartiere del Favaro – dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini – l’attenzione da parte nostra su tutti i quartieri spezzini è massima, grazie a un ascolto costante da parte di tutti i cittadini che vivono e hanno a cuore il proprio territorio. L’edificio del Favaro è un faro importante per tutto il quartiere, centro di aggregazione e incontro fra le generazioni: ci eravamo presi un impegno e lo abbiamo mantenuto.”

"Un intervento di riqualificazione energetica – spiega l’assessore Luca Piaggi - che permettere di raggiungere gli standard di edilizia green, che incidono meno sull’ ambiente e garantiscono maggiore comfort, per un Comune sempre più attento alla riduzione del inquinamento e alla manutenzione del suo patrimonio."

L'intervento deliberato prevede la realizzazione di un sistema di cappotto termico su tutte le facciate dell'edificio e la sostituzione degli infissi esterni (sia finestre che tapparelle) con altri idonei dal punto di vista della sicurezza e dell’efficienatamento energetico ed acustico.

Altri interventi, subordinati ai due principali, consisteranno nella rimozione, riverniciatura ed adeguamento delle inferriate esistenti, nella rimozione e risistemazione a fine lavori di tutti gli elementi della facciata che potrebbero interferire con le lavorazioni per la realizzazione del cappotto termico e nella sostituzione dei marmi esistenti;

L’edificio, ubicato in via della Libertà, 2, è costituito da piano terra e piano primo attualmente infatti presenta uno scarso stato manutentivo con distaccamento sia delle pitturazioni sia, in parte, anche degli intonaci. Anche gli infissi esterni in legno presentano uno scarso stato di manutenzione tanto che alcune delle finestre e delle tapparelle non sono più apribili. Altro aspetto critico consiste nel fatto che molte finestre sono della tipologia "a ghigliottina", non più ammissibile. e si rende pertanto necessaria ed urgente provvedere ad un intervento radicale al fine di risolvere definitivamente le problematiche sopra evidenziate, sia delle facciate che dei serramenti.

il progetto prevede una spesa complessiva di € 200.000,00

 

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Lunedì, 06 Settembre 2021 21:55
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.