Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Admirabile signum: in Fondazione Carispezia una mostra dedicata al presepe In evidenza

Mettendo in relazione importanti opere di produzione genovese e lombarda del XVIII secolo con installazioni contemporanee, l'esposizione crea un ponte tra presente e passato.

Guido Strazza Presepe blu notte, 2007 - Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller”, Castronuovo Sant’Andrea (PZ) Guido Strazza Presepe blu notte, 2007 - Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller”, Castronuovo Sant’Andrea (PZ)

 

Fondazione Carispezia presenta, da sabato 11 dicembre 2021 a domenica 30 gennaio 2022, la mostra "Admirabile signum. Il presepe tra arte antica e contemporanea" nei propri spazi espositivi di via Chiodo 36 alla Spezia. Nata da un’idea di Emanuele Martera che ne ha coordinato immagine e allestimento, la mostra è a cura di Lara Conte e Alberto Salvadori che, per la parte relativa all’arte antica, hanno lavorato alla costruzione del percorso espositivo in dialogo con Simonetta Maione e Giulio Sommariva, con il contributo di Andrea Marmori.


La mostra mette in relazione importanti esemplari di presepe di produzione genovese e lombarda del XVIII secolo con un nucleo di opere e installazioni contemporanee, creando un ponte tra presente e passato, tra figurazione ed evocazione. Attraverso media e linguaggi diversi, nel corso del XX secolo e nella contemporaneità gli artisti hanno continuato a confrontarsi con uno dei temi maggiormente rappresentati nella storia dell’arte occidentale, fornendone interpretazioni che vanno oltre l’iconografia e la dimensione figurativa tradizionale. Accanto ai presepi settecenteschi il visitatore troverà creazioni di Roberto Almagno, Maria Lai, Marco Lodola, Fausto Melotti, Michelangelo Pistoletto, Guido Strazza.

Il percorso pensato per l'esposizione travalica il rigido ordinamento cronologico e si articola in sale tematiche che danno vita a un percorso di rinascita e luce, di spiritualità e poesia.

La mostra è corredata da un giornale-catalogo con un testo dei curatori Lara Conte e Alberto Salvadori e approfondimenti di Giuseppe Appella, Simonetta Maione, Andrea Marmori e Giulio Sommariva.

Con questa iniziativa inedita, Fondazione Carispezia torna a proporre nel periodo natalizio un importante evento espositivo nell’ambito delle arti visive.

 

Sede espositiva:
Fondazione Carispezia
Via Domenico Chiodo, 36 – La Spezia

Orari di apertura:
tutti i giorni, escluso il lunedì, 11.00 - 20.00 (25 dicembre chiuso)

Ingresso gratuito
Accesso con Green pass

Inaugurazione: 10 dicembre, ore 17.30 (ingresso contingentato su prenotazione)

Info: www.fondazionecarispezia.it

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Fondazione Carispezia

Via Domenico Chiodo, 36
19121  La Spezia
Tel.  +39 0187.77231
Fax +39 0187.772330
Email: segreteria@fondazionecarispezia.it

www.fondazionecarispezia.it

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.