Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

A Monterosso la processione dei neri a piedi scalzi (foto) In evidenza

Questa trazione del Venerdì Santo ha origini antichissime, sembra risalga all'usanza partita da alcuni pescatori locali.


Il Cristo viene portato quasi orizzontale sulle spalle dei confratelli dell'Oratorio dei Morti et orationis, vestiti con una cappa nera e a piedi scalzi.
Questa mattina all'alba alcuni uomini discendenti dagli antichi confratelli dell'Oratorio, si è neri solo per discendenza, si sono incamminati su per la strada dell'Erta nel centro storico del paese fino a raggiungere il Sagrato della Chiesa dei Frati Cappuccini, dove ad attenderli c'era Fra Renato.
Le campane del paese come da tradizione rimarranno legate, e ad avvertire la popolazione dell'inizio della funzione religiosa ci stanno pensando un gruppo di bambini che con la classica batuella gira per le vie del paese annunciando i tre tocchi.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via Fontevivo, 19F - 19123 La Spezia

Tel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.