Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Il Comune di Santo Stefano mette a disposizione i suoi terreni agricoli per gli studenti del Parentucelli Arzelà In evidenza

Il progetto si rivolge agli studenti dell’indirizzo agrario interno alla scuola, che da ieri avranno un luogo in più per apprendere saperi e competenze nel loro ambito di studi.

Il Comune di Santo Stefano, nella persona della sua sindaca Paola Sisti, ha firmato una convenzione con l’Istituto di Istruzione Superiore Parentucelli Arzelà di Sarzana, che prevede la cessione in comodato d’uso gratuito di alcuni terreni in località Castellari e di proprietà comunale a fini didattici. Il progetto si rivolge infatti agli studenti dell’indirizzo agrario interno alla scuola, che da ieri avranno un luogo in più per apprendere saperi e competenze nel loro ambito di studi.

“Il nostro Comune ha deciso di sostenere il Parentucelli Arzelà in un settore così importante come l’agricoltura, in nome del forte legame con l’istituto superiore stesso che cresce intere generazioni di giovani, soprattutto della Val di Magra – racconta la sindaca Sisti – La cessione in comodato gratuito di un terreno dei Castellari alla scuola agraria, consentirà di avviare nuovi progetti e insieme di valorizzare una zona così bella a ridosso del nostro centro storico. Ma non ci fermiamo qui: per il futuro intendiamo rafforzare il nostro rapporto di collaborazione, avviando ulteriori e nuovi progetti con il Parentucelli Arzelà e i suoi studenti”.

Alla firma del contratto era presente anche il dirigente scolastico e preside del Parentucelli Arzelà Generoso Cardinale, e il vicepreside Paolo Mazzolo. “I progetti in campo aperto, come quello previsto nei terreni agricoli dei Castellari a Santo Stefano, consentono la crescita e la formazione dei nostri alunni – ha dichiarato Cardinale – L’istituto punta ad ampliare il più possibile le collaborazioni con gli enti pubblici e con le attività private a scopo didattico. Ogni tipo di attività fuori dalle pertinenze scolastiche non può essere altro che un arricchimento, un valore aggiunto per la scuola, per far sì che i ragazzi possano sperimentare in maniera ancora più capillare e puntuale le esperienze dirette in campo agricolo, in funzione della specializzazione e dell’apertura verso il mondo del lavoro”.

“La nostra scuola agraria non può che essere estremamente soddisfatta e grata che il Comune di Santo Stefano Magra le dia la disponibilità di lavorare su terreni come quelli della collina dei Castellari – ha aggiunto Riccardo Simonelli, docente e direttore dell’Azienda Agricola Parentucelli Arzelà, anch’egli presente – Tra l’altro, sarà a nostra disposizione anche un appezzamento agro forestale che ci consentirà di allargare gli orizzonti dei nostri ragazzi sia alla coltivazione sia alla manutenzione del territorio per contrastare il dissesto idrogeologico”.

L’Istituto Parentucelli Arzelà di Sarzana dà appuntamento a sabato 14 gennaio alle ore 17 per l’open day aperto a tutti gli studenti delle terze medie delle scuole della Val di Magra e alle loro famiglie.

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Santo Stefano di Magra

Piazza Matteotti
19037 Santo Stefano di Magra (SP)
Tel. 0187.697111

Mail: info@comune.santostefanodimagra.sp.it

www.comune.santostefanodimagra.sp.it

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.