Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Spezia, buona la prima: Como battuto 5 a 1 nell'esordio in coppa In evidenza

di Massimo Guerra - Aquile in gol con 4 attaccanti.

Nel caldo africano di questo scorcio d’agosto – con 5.826 biglietti tra abbonati e ingressi - le Aquile superano in scioltezza il Como con un 5 a 1 che decolla nel secondo tempo, dopo una prima frazione chiusa con il minimo vantaggio di Nzola (bello il cucchiaio al 43’) ma tutto sommato contrassegnata dall’equilibrio in campo.

Nella ripresa la squadra di Gotti prende il largo, dopo aver incassato al 53’ il gol del momentaneo pareggio, complice una dormita difensiva e un riflesso ritardato di Zoet sul tiro non irresistibile di Blanco su assist di Parigini, un minuto dopo esatto un’occasione nitida sprecata da Verde su assist di Nzola.

Da quel momento lo Spezia sale in cattedra e va ripetutamente a segno: Al 57' il rigore siglato da Verde dopo l’atterramento sulla linea d’area di  Caldara inizialmente negato da Meraviglia ma confermato dal Var, doppietta di Nzola. Al 70' arriva il terzo gol delle Aquile, bravo Reca a scendere sulla sinistra e servire sul primo palo Strelec che si fa trovare nella giusta posizione e insacca. Al 75’ arriva il  4-1 con rigore di Nzola che esce tra gli applausi, davvero la sorpresa più grande di questo avvio di stagione, al suo posto Maldini che mette la firma sul primo gol in maglia bianca per il definitivo 5 a 1.

Una bella giornata per lo Spezia, in gol con 4 attaccanti,  un po’ appannata dall’esclusione last minute di Maggiore – convocato da Gotti ma poi escluso dopo un contatto tra entourage e società, anche se sulle prime si era parlato di un rifiuto del giocatore di scendere in campo senza la fascia da capitano – ma comunque soddisfacente per Gotti, che ha realisticamente rimandato tutto all’esordio in campionato.

Note positive da Bourabia – provato mezzala e play con ottimi risultati – e conferme da parte di Agudelo, oltre che di tutta la linea mediana in attesa di Ekdal, che dovrà essere il play titolare.

Daniele Verde è uscito tra gli applausi, lui con  Nzola, Gyasi, Agudelo, Reca, Nicolaou, Kiwior, Bastoni e Sala rappresenta l’ossatura dello Spezia 2022-2023, in attesa di innesti che possano garantire a Gotti adeguati rincalzi ruolo per ruolo durante la stagione.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via Fontevivo, 19F - 19123 La Spezia

Tel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.