Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Gotti allo Spezia, sarà lui il mister della prossima stagione In evidenza

di Massimo Guerra - A convincere la dirigenza aquilotta sulla scelta di Gotti il profilo umano e tecnico.

Con l'arrivo in città di Luca Gotti ieri pomeriggio si è finalmente conclusa la trattativa per designare il nuovo mister dello Spezia, anche se la rescissione anticipata del contratto triennale con Motta non è ancora stata formalizzata.

Il tecnico ex Udinese - come ribadito oggi dall'ANSA - che alloggia all'hotel Doria di Lerici firmerà un accordo che lo legherà allo Spezia per un anno, con opzione di rinnovo per un'ulteriore stagione, dopo una serie di colloqui con l'uomo mercato Riccardo Pecini ed il presidente Philip Platek.

A convincere la dirigenza aquilotta sulla scelta di Gotti il profilo umano e tecnico: laureato con master, ex professore universitario, mister in serie D e serie B, ex vice di Donadoni al Cagliari e Sarri al Chelsea, nonché di Tudor nell'Udinese prima di assumere il comando della squadra friulana, conquistando due salvezze tranquille.

Gotti avrà tempo da qui al 3 luglio - data del ritrovo in vista del ritiro a Santa Cristina in Val Gardena tra il 4 ed il 22 luglio - per orientarsi rispetto allo staff, al campo di allenamento, alla scelta delle amichevoli pre-campionato oltre alle scelte più pratiche, come la casa dove abitare nella sua permanenza nel golfo.

Lui come tutti attende per la seconda metà del mese - come riporta ANSA - l'esito del ricorso al Tas di Losanna sul blocco del mercato comminato dalla Fifa per una vicenda legata all'ingresso in Italia di alcuni minorenni nigeriani, parte dei quali poi diventati calciatori professionisti.

L'ente internazionale ha stoppato gli affari in entrata fino all'estate 2023 compresa, ciò significa che ad oggi non sarebbe possibile acquistare nuovi calciatori. Tra il 15 ed il 17 giugno dovrebbe invece essere attivata la clausola per riscattare i calciatori Agudelo dal Genoa (per 2,5 milioni) e Manaj dal Barcellona (per 2,7 milioni), operazioni che in continuità di tesseramento non sono bloccate dalla Fifa.

Tra gli obiettivi estivi quello di trovare un direttore sportivo che possa supportare il lavoro di Pecini, responsabile delle "football operations" europee per gli americani, che possiedono anche il Casa Pia in Portogallo ed il Sonderjyske in Danimarca. Due i papabili nuovi DS: Giancarlo Romairone, attualmente libero dopo l'esperienza a Bari e Carlo Osti, attualmente sotto contratto con la Sampdoria, con cui Pecini ha lavorato per anni proprio in blucerchiato.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via Fontevivo, 19F - 19123 La Spezia

Tel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.