Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Spezia sconfitto dall'Atalanta e da Maresca In evidenza

di Massimo Guerra-  3 a 1 frutto anche di una direzione di gara imbarazzante

Quarta sconfitta consecutiva per lo Spezia, dopo Inter, Torino e Lazio è arrivata oggi la sconfitta contro l'Atalanta di Gasperini, con triste epilogo nella ripresa dopo che lo Spezia era riuscito a chiudere in pareggio la prima frazione di gioco.

Troppo evidente la differenza delle due squadre in campo, con Motta praticamente senza alternative alle uscite di Bastoni e Agudelo (ma Bourabia?), non sempre orgoglio e buona volontà possono bastare, se gli avversari possono tenere in panchina giocatori come Boga - un fulmine la sua conclusione sulla traversa - e Hateboer c'è poco da disquisire, se Motta deve sopperire a Bastoni e Agudelo con Kovalenko -deludente anche oggi - e l'acerbo Antiste, apparso in calo rispetto a inizio stagione.

Per tre-quarti di gara comunque lo Spezia è stato in campo ribattendo colpo su colpo alla Dea, decisamente più pericolosa ma non devastante fino a 15' dalla fine.

L'episodio- chiave della partita è stato il gol del 2 a 2 mancato da Gyasi all'83', ottima la preparazione su assist di Manaj ma il tiro del numero 11 che sembrava a botta sicura, è finito a lato con Musso ampiamente battuto.

Da rimarcare una volta di più un pessimo arbitraggio di Maresca per lo Spezia: il gol del 2 a 1 è maturato da una punizione a seguito di contrasto tra Maggiore e Maehele, in diretta apparso più come un duro ma corretto contrasto di gioco, al più fallo dell'atalantino.

Ma oggi - e non è una novità - ogni decisione in bilico è stata interpretata dal pessimo fischietto a favore dell'Atalanta, squadra già per sé forte e non certo bisognosa di opachi arbitraggi a suo favore.Fatto sta che anche oggi lo Spezia paga pegno di una direzione poco equilibrata, e forse sarebbe l'ora che Pecini prendesse la parola e si facesse sentire.

Con la sconfitta di oggi e la rincorsa dalle retrovie aumentano le incertezze per l'obiettivo salvezza: la sfida delle 18 tra Salernitana e Cagliari chiarirà qualcosa di più in proposito.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.