Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Lega per Salvini Premier

Lega per Salvini Premier

«La  discussione politica nella nostra regione si è spenta negli ultimi giorni – dice Sonia Viale, segretario regionale della Lega Nord Liguria – la politica sembra morta. Da destra a sinistra nessuno più parla dei problemi, delle questioni da affrontare con urgenza per costruire il futuro della nostra regione. 

«Mettiamo in guardia le varie associazioni ambientaliste che chi si vuole armare di arco e frecce per andare a caccia di un "bambi" nei boschi liguri indossa la stessa casacca di partito dell'assessore alla Caccia Burlando, che ha tenuto per sé la delega dell'ex assessore Briano, e quindi della vincitrice alle primarie Paita.

Sabato 24 Gennaio gazebo Lega Nord per la sicurezza e legalità nei quartieri in Piazza Brin a La Spezia dalle ore 15,30 alle ore 19.

"Sono anni ormai che si parla di emergenze conclamate del bacino idrografico della Magra, e tutti gli anni puntualmente si colpevolizza Giove pluvio che con delle bombe d'acqua si accanisce contro il nostro territorio. Lui tace poverino, sogghignando tra sé e sé, pensando a quanto superficiali siano gli esperti che indicano il solo maltempo quale causa maggiore di tali disastri e omettono di dire quello che è sotto gli occhi di tutti".

 

"Qualcuno finalmente ha deciso che tutto ha un limite, che dietro al credo politico non si puo' arrivare ad azzerare il proprio cervello,che e' impossibile tacere di fronte al vergognoso silenzio su un grande tema etico". Lo dichiara Stefania Pucciarelli, segretario provinciale Lega Nord, puntando il dito contro il Partito Democratico.

l consigliere regionale della Lega Nord in Liguria ha presentato un'interrogazione urgente alla giunta Burlando sull'affidamento delle attività riabilitative per disabili nelle strutture ex Villa Carani ed ex scuola Pagani. "Fare chiarezza per sgomberare dubbi. I disabili non sono merce da mettere all'asta. Massima attenzione e trasparenza sugli affidamenti".

Sabato 17 gennaio dalle 15,30 alle 19,30, la Lega Nord sarà ancora presente con un proprio presidio in Piazza Beverini, per la raccolta firme volta a far sentire la propria voce alle istituzioni circa l'annunciata apertura dei due centri culturali-religiosi islamici nella nostra città, rispettivamente in Via Venezia ed in Via Mantegazza.

Il vicesegretario federale della Lega Nord e consigliere regionale in Liguria ha presentato questa mattina un'interrogazione urgente sull'emergenza del parassita Peronospora belbharii che dal 2003 è arrivata in Italia, provocando la morte per il 90% delle piante. "Oltre al parassita, c'è la nuova Imu sui terreni uccide l'agricoltura del nostro territorio".

Il segretario regionale del Carroccio ligure annuncia: "Approvata all'unanimità dal consiglio federale questa mattina la proposta della Lega Nord Liguria di presentarsi in coalizione o da sola con il candidato Edoardo Rixi alle elezioni regionali. La Lega Nord traccia la strada per vincere. Ora chi vorrà sostenerlo nel centrodestra lo dica. Non abbiamo più tempo da perdere. La Liguria non è del PD". 

"Nelle ultime settimane, la sceneggiata delle primarie del Partito Democratico in Liguria mi ha appassionato poco, anzi per niente. A primarie terminate, però, mi sento preoccupato, triste e anche un tantino arrabbiato, perché leggo, da fonti certe, cioè dagli stessi esponenti del PD, che la presunta vittoria di Raffaella Paita sarebbe dovuta al sostegno di comunità organizzate quali zingari, marocchini e cinesi".

"La nostra Provincia è sommersa dai manifesti delle primarie del PD,dimostrazione concreta dell'opulenza di cui alcuni partiti godono tutt'ora alla faccia dell'austerità che ha colpito le famiglie mettendole in seria difficoltà". Lo dichiara Stefania Pucciarelli, segretario provinciale Lega Nord. 

Il giorno 10 Gennaio dalle ore 15,30 alle ore 19,30, la Lega Nord sarà presente con un proprio presidio in Piazza Beverini, per la raccolta firme volta a sensibilizzare le istituzioni circa l'annunciata apertura di due centri culturali-religiosi islamici nella nostra città: rispettivamente in via Venezia ed in via Mantegazza.

«Le primarie del Pd – dichiara Sonia Viale, segretario regionale della Lega Nord Liguria - hanno fatto cadere la maschera dei duellanti: altro che dibattito democratico come vorrebbero farci credere!

 

"E' evidente che la sicurezza dei cittadini di Santo Stefano è messa quotidianamente a dura prova dal traffico dei mezzi pesanti che attraversano i centri abitati del paese: nel giro di una settimana due gravi episodi con protagonisti camion che trasportano container in cui soltanto per questioni di fortuna non c'è scappato il morto".

"Rimango allibita e allo stesso tempo nauseata dal fatto che l'Assessore Raffaella Paita, impegnata nel tour elettorale per le primarie, abbia incontrato i lavoratori della Maris, incontro in orario di lavoro che ha più le vesti di un'assemblea dei lavoratori forzata". Lo dichiara Stefania Pucciarelli, segretario provinciale Lega Nord La Spezia.

"Che cosa hanno fatto fino ad oggi le Amministrazioni per rispettare la Direttiva Europea che rendeva obbligatorio il pre-trattamento dei rifiuti urbani, Direttiva che avrebbe consentito il passo decisivo per un naturale superamento delle discariche inquinanti? Sono passate di deroga in deroga anche dopo la procedura di infrazione dell'U.E del 2011". Così va all'attacco la Lega Nord spezzina con Stefania Pucciarelli. "L'Assessore ai rifiuti Raffaella Paita - prosegue -  viene a raccontarci che non è piu' il tempo delle proroghe,che è in atto un cambio di rotta e che i soggetti gestori devono dare un forte impulso alla realizzazione di impianti di trattamento: ma fino ad oggi deve era ,non era a conoscenza della situazione dei rifiuti in Liguria e di quanti impianti di trattamento del rifiuto erano presenti nella regione o nessuno l'ha avvisata come nel caso dell'alluvione?

Qualcuno ha deciso che Saliceti dovrà ricevere 2.500 tonnellate di rifiuti provenienti da Genova senza che il cittadino possa dire nulla a riguardo, si continua a decidere a tavolino sul destino di un territorio senza che lo stesso venga difeso da da chi lo Amministra ,senza che vengano chieste spiegazioni e rassicurazioni in merito, a maggior ragione vista la possibilità che l'impianto di Saliceti possa essere ceduto a breve ad una società privata e la conseguenza che la stessa potra' disporre a propria discrezione sia dell'impianto che dei lavoratori.

L'impianto ha avuto non poche criticita' nel funzionamento e diffide recenti che non rassicurano certamente il cittadino.

Il territorio di Santo Stefano di Magra è quello che maggiormente è stato penalizzato dal suo inserimento posto al confine con il Comune di Vezzano poichè è l'unico che subisce il traffico dei mezzi che portano i rifiuti e le eventuali esalazioni di odori.

Questa decisione porterà a svendere ulteriormente non solo un Comune ma tutta la Provincia,e questo perché in altre zone non si è provveduto ad installare impianti di trattamento del rifiuto nel silenzio assoluto delle Amministrazioni e della Regione.

Inoltre proprio a causa di queste inadempienze si avranno costi maggiori per lo smaltimento dei rifiuti che non potranno piu' essere portati in discarica con i rincari conseguenti spalmati su tutti i cittadini quindi anche sui cittadini della nostra Provincia.

Come Spezzina e maggiormente come santostefanese mi oppongo nettamente a questa decisione e non resterò in silenzio se qualcuno pensa di trasformare Santo Stefano in pattumiera ligure: mi chiedo se almeno il Sindaco Mazzanti ha chiesto al Presidente della Provincia e all'Assessore Paita se i cittadini di santo Stefano avranno sgravi o agevolazioni a seguito di queste decisioni che portano loro ad un ulteriore sacrificio, ma ho il presentimento che per l'ennesima volta saremmo cornuti e mazziati".

Domani, sabato 27 Dicembre, dalle ore 9 alle ore 13, gazebo Lega Nord in piazza Garibaldi a Lerici.

Sabato 20 Dicembre dalle ore 15,30 alle ore 19 gazebo Lega Nord di fronte supermercato Esselunga zona Maggiolina a La Spezia.

"A distanza di due anni dall'inizio della più controversa operazione di "salvataggio" denominata Mare Nostrum, che di fatto si è tradotta in un vero e proprio incentivo per i trafficanti di esseri umani, anche a livello locale nelle varie realtà territoriali, si iniziano a sentire i suoi effetti nefasti". Così in una nota la segreteria cittadina della Lega Nord della Spezia.

Partita venerdì 12 dicembre la campagna tesseramento 2015 della Lega Nord in Liguria. Con più di 20 tra gazebo e banchetti, da Ventimiglia a Sarzana, il Carroccio sarà presente per raccogliere le adesioni di sostenitori e militanti nelle principali vie e piazze della regione.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.