Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Inaugurato il point di Piera Sommovigo: "Vogliamo un Comune trasparente ed inclusivo" In evidenza

di Alice Tintori- l'inaugurazione del point in piazza Sant'Agostino.

Questo pomeriggio è stato inaugurato in piazza Sant'Agostino alla Spezia il point elettorale della candidata sindaca Piera Sommovigo. Dopo i saluti di rito l'archotetto Giacomo Paladini ha ricordato, davanti ad una folla commossa, Diego Del Prato, coordinatore provinciale di Più Europa ed ex assessore del comune della Spezia scomparso ieri "Le idee di Diego sono nel programma di Piera Sommovigo, portiamo Piera sul podio e facciamo crescere ancora le sue idee".

La parola poi al Ministro del Lavoro Andrea Orlando presente all'inaugurazione del point: "Parlo da Spezzino, ci abbiamo messo un po' di tempo ma abbiamo individuato un'ottima candidatura.

Siamo insieme perché abbiamo trovato un'idea comune sullo sviluppo, la sostenibilità ambientale e sociale. Siamo fortunati che ci incontriamo la vigilia del 1 maggio; c'è il pericolo di tornare indietro non dobbiamo permetterlo. Oramai l'economia è in mano alla grande finanza, non è più possibile aumentare questa distanza tra impiegati e la classe dirigente.

Il nostro territorio oggi non offre più delle opportunità, io come Ministro incontro spezzini in tutta Italia.

I ragazzi spezzini che oggi hanno fatto carriera o è perché hanno vinto un bando pubblico o perché se ne sono andati. Questi problemi l'attuale amministrazione non se li pone neanche!

L'unica cosa che sappiamo è che hanno preso in giro la città sull'ospedale. Serve uno sforzo comune, per un progetto non solo per chi risiede qui ma anche per chi vorrebbe tornare. Hanno trasformato la nostra città in una periferia della Liguria, non si trova un luogo dove fare un ospedale ma si trova immediatamente un sito per un biodogestore".

Nel momento di prendere la parola non nasconde commozione la candidata Piera Sommovigo nel ricordare lo scomparso Diego Del Prato: "La motivazione per cui ho deciso di candidarmi risiede in 3 motivi: in primis voglio che il Comune sia trasparente e inclusivo e vogliamo prendere le distanze dall'attuale sindaco, vogliamo creare una cittadinanza attiva con una cerniera che dia la possibilità ai cittadini di partecipare alle politiche del Comune, voglio stilare una mappatura degli immobili pubblici per utilizzarli per attività ricreative giovanili. Voglio uno sviluppo sostenibile compatibile con l'ambiente e sottolineo che nessuno si deve permettere di usare atti giudiziari che sono documenti riservati per attaccare la mia persona.

Vogliamo aprire un tavolo per le aree militari non più utilizzate, per quanto riguarda l'Enel il sindaco uscente ha preso posizione contro il turbo gas solo perché tutta la cittadinanza era contraria. Dobbiamo governare i flussi turistici convincendo i turisti a fermarsi di più nel nostro territorio. Sull'inclusione non si può far finta di nulla, la nostra è una società in rapido cambiamento":

Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via Fontevivo, 19F - 19123 La Spezia

Tel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.


Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.