Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Rosanna Pittiglio rientra nel PD e costituisce l'associazione "Sarzana nel Futuro"

Ho deciso di costituire l'associazione "Sarzana nel futuro" per individuare un ulteriore luogo concreto capace di raccogliere le problematiche che la sanità locale quotidianamente pone".

"La situazione sempre più preoccupante in cui versa il sistema sanitario locale mi aveva indotta alcuni mesi fa, unitamente a numerosi miei amici, ad impegnarmi in una raccolta di firme (alla fine risultarono più di tremila) a sostegno del fondamentale principio della sanita' pubblica (sia nella sua organizzazione territoriale che all'interno della struttura ospedaliera) posto sotto attacco e seriamente compromesso dalle scellerate politiche messe in campo dalla Regione Liguria con la complicità delle amministrazioni comunali di centrodestra della nostra Provincia", così in una nota scrive l'ex assessore ai servizi sociali del Comune di Sarzana Rosanna Pittiglio.

"Tale iniziativa ha avuto anche il merito di fare da cassa di risonanza alla bella e partecipata manifestazione di protesta di non molto tempo fa indetta da più associazioni e da movimenti locali con l'intento di porre con forza al centro del dibattito cittadino e di tutta la vallata l'intollerabile situazione dell'intero sistema sanitario locale".

"Quella stessa preoccupazione mi ha persuasa a rientrare tra le fila del PD avendo maturato la convinzione che all'interno del maggior partito strutturato del centrosinistra si riesca a svolgere in modo più efficace un'azione di contrasto a quanto sta accadendo, un'azione capace di far comprendere ai cittadini che i disservizi, le inefficienze e la disorganizzazione della sanità non sono dovute al mero caso o alla complessità del momento, ma sono scientemente volute dalle amministrazioni di centrodestra per minare la sanità pubblica".

"Sempre con il supporto di numerosi amici, oggi ho deciso di costituire l'associazione "Sarzana nel futuro" per individuare un ulteriore luogo concreto capace di raccogliere le problematiche che la sanità locale quotidianamente pone, capace di denunciare ogni intollerabile disservizio, capace di offrire ai cittadini gli strumenti necessari per comprendere quanto è in atto nella sanità locale e di chi è la responsabilità".

"La stampa locale sta dando ampio spazio all'aggravarsi di una situazione ospedaliera che era già limite e che la quarta fase pandemica in atto rischia di far collassare (reparti anticovid disorganizzati, personale medico e paramedico gravemente insufficiente e letteralmente sfinito da oramai anni di continuo stress)".

"Ebbene, anziché rispondere ai chiarissimi bisogni che la nuova realtà impone mediante l'impiego di consistenti risorse economiche per consentire che il diritto alla salute di tutti sia concretamente garantito, e, che, quindi (solo per fare un esempio concreto) siano stabilizzati quanti lavorano precariamente, sia assunto ed adeguatamente pagato il personale medico e paramedico laddove necessita, assistiamo ad uno vero e proprio spreco da parte della Regione di rilevanti risorse economiche".

"Nella situazione che viviamo da tempo, e che presumibilmente saremo costretti ancora a vivere, è intollerabile che la Regione destini 5 milioni di euro per la realizzazione di due ponti sul Calcandola quando in quello stesso tratto di un chilometro ne esistono circa già tre!".

"E' solo un esempio fra i tanti, ma significativo: in questo periodo storico non è pensabile buttare via milioni di euro; le risorse devono essere impiegate tenendo conto delle priorità oggettive e, semmai dovesse iniziare la realizzazione di quei due stupidi ponti, ci adopereremo per organizzare manifestazioni di protesta al fine di sottolineare che i soldi per una sanità pubblica efficiente ci sarebbero, ma il disegno del centrodestra è ben altro!".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Domenica, 09 Gennaio 2022 09:43

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

https://www.auto-doc.it/
Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.