Stampa questa pagina

"Dobbiamo affrontare il Covid con il senso del dovere del Milite Ignoto"

Il parallellismo del Consigliere comunale Corbani.

In conclusione di questo 4 Novembre 2020 il Consiglio Comunale della Spezia ha votato all'unanimità l'attribuzione della Cittadinanza Onoraria al Milite Ignoto

Nel mio intervento ho evidenziato come questa iniziativa, a carattere nazionale, sia ancora più importante per Spezia e per il momento che stiamo vivendo.

Importante per Spezia, perchè la nostra città è stata di fatto fondata intorno ad un Arsenale ed è 'intimamente militare' da sempre. Lo testimoniano la nostra architettura, la nostra economia, e soprattutto la nostra cultura.

Importante per il momento che stiamo vivendo, perchè il Milite Ignoto è una figura che si spersonalizza per diventare pura testimonianza del sacrificio per il Paese in una guerra.

Ecco, oggi siamo purtroppo di nuovo in guerra contro un nemico che si chiama COVID e che in modo ancor più subdolo rispetto ad un'armata vuole mettere in ginocchio il Paese. Anche noi in questo frangente dobbiamo perciò secondo me abbandonare ogni personalizzazione di ciò che sta accadendo intorno a noi abbracciando invece tutti insieme lo spirito di sacrificio e di senso del dovere che il Milite Ignoto testimonia nella sua estremità.


Emanuele Corbani
Consigliere Comunale Capogruppo "Spezia Vince con Peracchini Sindaco"

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Ultima modifica il Giovedì, 05 Novembre 2020 09:31

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Articoli correlati (da tag)