Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Marchio Stratus, consegnati i primi certificati In evidenza

Quattordici attività conquistano il marchio di qualità per le “Strategie Ambientali per un Turismo Sostenibile”

Venerdì 20 luglio, a Manarola, si è svolta la cerimonia di consegna dei primi 14 certificati del Marchio di qualità Stratus rivolto alle attività del mare operanti nel Parco Cinque Terre, area pilota del progetto finanziato nell'ambito del Programma Interreg transfrontaliero 'Marittimo' 2014-2020. (Manarola, Sede dell’Ente Parco, 20 luglio 2018).

Sono 14 le attività legate alla fruizione del mare che oggi, presso la sede dell’Ente Parco, hanno ricevuto le prime certificazione del Marchio di Stratus, grazie all’impegno dimostrato nella protezione dell’ambiente e nella divulgazione dei valori ambientali e culturali dell’Area Marina Protetta delle Cinque Terre. Alle imprese e associazioni che nei giorni scorsi hanno ricevuto gli audit da parte dei certificatori del Progetto, è stata richiesta la conformità ad una serie di criteri obbligatori e facoltativi, con riferimento a 7 aree tematiche principali: comunicazione e sensibilizzazione all’ambiente; protezione della biodiversità attraverso l’adozione di sistemi di gestione e di azioni rivolte alla salvaguardia del patrimonio naturale; maggiore attenzione nella gestione dell’acqua, dell’energia e dei rifiuti; sostegno e sviluppo dell’economia locale; e responsabilità sociale verso le categorie più deboli. 

“Attraverso la verifica della rispondenza ai criteri valutiamo e valorizziamo l’impegno dell’impresa, in un’ottica di miglioramento continuo. – Ha sottolineato Carla Creo, Responsabile Marchio Stratus Italia - Nel corso delle verifiche ho potuto riscontrare un’elevata sensibilità ambientale da parte degli aderenti. Segno che le imprese e le associazioni che operano alle Cinque Terre sono consapevoli della fragilità del territorio e al contempo del valore aggiunto associato alla protezione delle risorse marine, anche in termini di competitività dal punto di vista turistico.” ! Il Parco Cinque Terre è stato individuato quale area pilota del progetto Stratus “Strategie Ambientali per un Turismo Sostenibile” finanziato nell'ambito del Programma Interreg transfrontaliero 'Marittimo' 2014-2020. Le attività progettuali sono realizzate nelle Regioni Sardegna, Liguria per l’Italia e nella zona francese del PACA tra Provenza, Costa Azzurra e Alpes. “Il Parco è soddisfatto di aver preso parte al Progetto quale Area Pilota – ha detto il Direttore, Patrizio Scarpellini - Grazie ad esso abbiamo avuto l’opportunità di avviare il percorso propedeutico alla creazione del “Marchio blu” del Parco, rivolto cioè alle imprese turistiche del mare che andrà ad integrarsi con il Sistema di Adesione della Carta Europea del Turismo Sostenibile Fase II, attualmente diretto al settore ricettivo.”

“La creazione di un sistema di certificazione serve l'obiettivo di sanare la frattura tra turismo, agricoltura e conservazione dell'ambiente costiero. - Ha concluso il Vicepresidente, Vincenzo Resasco - E' indispensabile, in un'area di grande interesse turistico, che la risorsa e la bellezza ambientale vengano mantenute grazie all'impegno reciproco e alla collaborazione tra pubblico e privato.”

Imprese Certificate 

  • Circolo Velico Monterosso "Gino e Bebe De Andreis"
  • Diving Punta Mesco
  • Associazione Diving Cinque Terre 
  • Cinque Terre dal Mare s.n.c
  • Cinque Terre From the Sea s.n.c
  • Banzai Cinque Terre
  • Black Wave A.S.D.
  • Cinque Terre Adventure
  • Cooperativa Piccola Pesca Monterosso al Mare
  • Cinque Terre Pelagos
  • A.S.D. Gruppo Sub Ospedale 
  • Associazione Cinque Terre sotto il Mare
  • Consorzio Marittimo Turistico Golfo dei Poeti 
  • 5 Terre Mare

Chi può ottenere il Marchio STRATUS Il Marchio è volontario e gratuito ed è principalmente rivolto alle piccole e medie imprese appartenenti ai settori produttivi riconducibili alla filiera del turismo (attività di visite guidate a bordo di unità navali, trasporto passeggeri, pescaturismo, centri di immersione, ormeggiatori di unità da diporto, noleggio e locazione di unità da diporto, attività culturali) che siano regolarmente autorizzate ad operare all'interno dell’Area Marina Protetta delle Cinque Terre. E’ ancora possibile partecipare al progetto facendo richiesta via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel. 0187 762603 ! Progetto STRATUS “Il Marchio STRATUS” ha come obiettivi specifici quelli di migliorare la gestione ambientale del territorio, stimolare le aziende a conoscere e ad approfondire gli impatti ambientali delle loro attività al fine di ridurli con nuove soluzioni tecnologiche ed innovative e modalità di espletamento dei servizi; favorire il riconoscimento da parte della domanda turistica del valore aggiunto associato ai benefici ambientali e fornire uno strumento di marketing ambientale alle aziende coinvolte, per promuoversi nel segmento verde della domanda turistica.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via Fontevivo, 19F - 19123 La Spezia

Tel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.