Stampa questa pagina

I delegati dei circoli Arci incontrano il Prefetto: "Possiamo riaprire in sicurezza"

Inversini: "Mi farò portavoce presso il Governo delle vostre richieste".

Stamattina il Prefetto Maria Luisa Inversini ha incontrato in videoconferenza i delegati provinciali dei circoli ARCI in merito alle misure previste dal dPCM del 24 ottobre per il mondo dell’associazionismo.

Nel corso dell’incontro è stato condiviso il ruolo fondamentale dei circoli, quali punto di riferimento per una socialità vera e sana, non solo per la popolazione anziana ma anche per i giovani, che trovano nei circoli un insostituibile momento di aggregazione, soprattutto in un territorio, come quello spezzino, caratterizzato da comunità locali di piccole dimensioni.

Le associazioni hanno rimarcato la difficoltà di far fronte all’impatto dell’emergenza senza la previsione di adeguate misure di sostegno, come invece avviene per altre categorie, manifestando la volontà di poter continuare a svolgere le attività culturali, sociali e ricreative in piena sicurezza, avendo adottato da subito tutti i protocolli sanitari a tutela dei singoli e della collettività.

L’incontro è stato preceduto dalla consegna simbolica in Prefettura di una scatola contenente le testimonianze scritte di ciò che i circoli rappresentano per il territorio, nonché di un documento con le loro richieste da far pervenire al Governo.

“Vi ringrazio - ha dichiarato il Prefetto Maria Luisa Inversini - per lo spaccato che avete fatto della vivace realtà dell’associazionismo nella provincia spezzina. Sarà mia cura farmi portavoce presso il Governo delle vostre richieste, consapevole dell’importante ruolo sociale che svolgete".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Prefettura della Spezia

Ultimi da Prefettura della Spezia

Articoli correlati (da tag)