fbpx

Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

"Sabato 15 aprile insieme in Palmaria: Vogliamo una Palmaria parco naturale per tutti" In evidenza

La nota di Legambiente La Spezia, Posidonia Porto Venere, Palmaria SI Masterplan NO!, Gruppo Il Frastaglio Porto Venere.

"Confermata la manifestazione di sabato in Palmaria, anche con cattivo tempo. “Non sarà la pioggia a fermarci, solo le eventuali condizioni del mare!”. Al momento le previsioni non sono proibitive, per cui con tutta probabilità la manifestazione indetta da Legambiente La Spezia, Posidonia Porto Venere, Palmaria SI Masterplan NO!, Gruppo Il Frastaglio Porto Venere si terrà regolarmente con il seguente programma:

per chi parte da Spezia: partenza alle ore 11.15 dalla passeggiata Morin, ritorno previsto ore 16.30 dalla Palmaria;

per chi parte da Porto Venere: ritrovo ore 11 davanti al Comune, flash-mob insieme a Gest-Azione e Compagnia Teatro Iniziatico, per portare anche in paese la nostra protesta; alle 12 trasferimento sull’isola Palmaria.

PIANO B: nel caso in cui poi le condizioni del mare impedissero l’utilizzo del traghetto (lo comunicheremo via sito web e via social entro le ore 10 di sabato) invitiamo tutti a portarsi a Porto Venere e a partecipare al flash-mob.

Il programma normale prevede che arrivati sull’isola ci porteremo al Carlo Alberto dove si realizzerà una catena umana a circondare l’area del cantiere; verrà poi fornita informazione ai partecipanti e scambiate opinioni su come proseguire l’azione di contrasto al progetto; infine ci si dividerà in gruppi per realizzare materiali di supporto e brevi laboratori volanti che partano dal rapporto con la natura dell’isola.

Si starà insieme anche a pranzo, ovviamente al sacco, e ci sarà anche chi raccoglierà i rifiuti dispersi nell’ambiente, come sempre facciamo. Il tutto verrà condiviso via social, per realizzare un effetto a cascata in modo da diffondere la denuncia in tutta Italia e all’estero.

Oltre a Gest-Azione e Compagnia del Teatro iniziatico e alle associazioni promotrici contribuirà all’evento anche Teatro del vento APS e Extinction Rebellion (XR Liguria). Aderiscono inoltre: Italia Nostra La Spezia, Associazione Culturale Arthena, Unione degli Studenti La Spezia, Circolo Pertini. Partecipa alla manifestazione, ovviamente via mare, anche la Goletta Oloferne.

Si prega di prenotare l’utilizzo del traghetto da Spezia via SMS al numero 353 449 7366

Queste le motivazioni della manifestazione:

“La Palmaria è Parco naturale regionale, Zona speciale di conservazione dell’Unione Europea, Sito Unesco Patrimonio mondiale dell’Umanità: deve rimanere naturale, libera, accessibile, bene comune e non di pochi privilegiati!”

Con l’approntamento del cantiere per la costruzione dello Stabilimento balneare con piscine è iniziata di fatto l’operazione che porterà allo stravolgimento della Palmaria. Quello che ci aspetta infatti, a seguire, sarà l’attuazione del Masterplan, quel progetto che vorrebbe trasformare la Palmaria nella Capri della Liguria, sostanzialmente un’isola dedicata ad un turismo di élite e quindi per pochi. “A tutto questo ci opponiamo con forza”.

Cosi in una nota di Legambiente La Spezia, Posidonia Porto Venere, Palmaria SI Masterplan NO!, Gruppo Il Frastaglio Porto Venere.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.