Accedi al tuo account

Nome utente*
Password *
Ricordami

Regione Liguria, approvata la convenzione con l'arma dei Carabinieri In evidenza

Per attività di collaborazione su incendi e altri rischi di protezione civile

La Giunta regionale ha approvato la convenzione tra Regione Liguria e Arma dei Carabinieri, sottoscritta tramite il Comando Regione Carabinieri Forestale Liguria, per svolgere un’attività di collaborazione attraverso un gruppo di lavoro congiunto. La Giunta ha autorizzato la spesa complessiva di 150 mila euro per il prossimo triennio. L’accordo prevede l’impiego di Unità di Carabinieri forestali nell’ambito delle materie di competenza regionale per l’attività di antincendio boschivo e altri rischi di Protezione Civile.


“Si tratta di un accordo – spiega l’assessore alla Protezione Civile – utile a migliorare la prevenzione degli incendi boschivi e la tutela del patrimonio della campagna, dei boschi e della pastorizia, oltre ad una valutazione dei rischi derivati da valanghe e rischi idrogeologici. L’Arma dei Carabinieri collaborerà anche nell’ attività di promozione ed educazione sugli incendi”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna quotidiana.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Vota questo articolo
(0 Voti)
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Studio Legale Dallara

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa.
Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.